Horror & Thriller

Luc Besson annuncia che Herbie Hancock parteciperà a Valerian

di

Il leggendario jazzista raggiunge nel cast Ethan Hawke e Clive Owen

Dopo essersi avvalso di Instagram lo scorso fine settimana per annunciare che Ethan Hawke si era unito al cast del film di fantascienza Valerian and the City of a Thousand Planets, il regista Luc Besson ha ora pubblicato un post rivelando che il jazzista vincitore di numerosi Grammy Herbie Hancock avrà un ruolo nell’adattamento cinematografico della graphic novel francese del 1967 di Pierre Christin e Jean-Claude Mézières.

Il regista ha scritto su Instagram “Herbie Hancock è una leggenda. La sua musica è stata la mia unica amica quando avevo 14 anni … ho imparato tanto ascoltando questo genio… Sono orgoglioso che abbia un ruolo in #Valerian.”

Hancock, che ha vinto un Oscar per la colonna sonora originale del film di 1986 Bertrand Tavernier ‘Round Midnight – A mezzanotte circa, ha già qualche esperienza come attore, tra le quali una delle più importanti e apprezzate è proprio quella in tale pellicola, nei panni di Eddie Wayne.

Ad oggi, il cast per Valerian include Dane DeHaan, Cara Delavingne, Ethan Hawke, Clive Owen e Rihanna. Il film uscirà il 21 luglio 2017. Qui sotto potete vedere il post di Besson con l’annuncio.

herby

Fonte: Deadline

Horror & Thriller

Recensione | The Strangers – Prey at Night di Johannes Roberts

di
William Maga

Christina Hendricks è la sventurata protagonista di un sequel derivativo e campato per aria, che getta malamente al vento le atmosfere e i punti di forza del primo film

Leggi
Horror & Thriller

Riflessione | “Introspettivo come Logan, inventivo come Il Cavaliere Oscuro”: perché The Predator di Shane Black non ci convince

di
Sabrina Crivelli

Le parole del regista e del protagonista Boyd Holbrook sul quarto capitolo della saga fanta-horror lasciano perplessi, senza contare che lo stesso Arnold Schwarzenegger ha ripudiato il copione dopo averlo letto

Leggi
Horror & Thriller

Rob Zombie: “Potendo, farei un remake di Il Mostro della Laguna Nera”

di
Redazione Il Cineocchio

Il regista e rocker ha ammesso il suo sogno nel cassetto, spiegando le semplici ragioni della scelta

Leggi