17 febbraio 2016

L’universo dei Transformers si allarga con lo spin-off su Bumblebee

Il Presidente della Paramount Brad Grey ha dichiarato che il film avrà però un budget inferiore allo standard della saga

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
17 febbraio 2016
Bumblebee-Transformers

L’ultima star di una saga campioni di incassi a guadagnarsi il suo spin-off è il temerario Bumblebee.

La Paramount ha infatti deciso di infilare un film sull’Autobot giallo tra i prossimi due capitoli di Transformers. Le tre pellicole usciranno poi in successione nelle estati successive, iniziando da Transformers 5 di Michael Bay il 23 giugno 2017 e proseguendo con Bumblebee l’8 giugno 2018 e da un altro film ‘solista’ il 28 giugno 2019.

Bumblebee CamaroLo studio ha annunciato le date dei tre film il 12 febbraio, ma è stato vago sul fatto o meno che il terzetto includa uno spin-off, chiamandoli semplicemente Transformers 5, 6 e 7.

“Ci sono personaggi nell’universo dei Transformers che possono e devono avere il proprio film”, ha detto Brad Grey, Presidente e CEO della Paramount Pictures. “Faremo il primo film con Michael e poi andremo dritti su un film con Bumblebee, che avrà un budget inferiore.”

Considerando la saga dei Transformers ha raccimolato 3.8 miliardi di dollari in tutto il mondo a partire dal 2007, non è certo una sorpresa che la Paramount stia cercando di accelerare il passo sui prossimi capitoli.

E dopo tutto, con il modello di Star Wars la Disney ha intenzione di riempire i multiplex ogni anno, con nuovi Episodi fissati per il 2017 e il 2019, intermezzati dallo spin-off Rogue One a dicembre e dal film su Han Solo nel 2018. Anche Marvel e DC stanno espandendo i lro universi, mescolando film di supereroi solisti con quelli di squadra.

Con Bay che ha dichiarato che Transformers 5 sarà il suo ultimo capitolo, lo studio cercherà di mettere le mani su un regista meno costoso per lo spin-off Bumblebee. Anche se non ha il carisma di Optimus Prime, la Chevrolet Camaro è probabilmente la favorita tra gli appassionati.

“Abbiamo coinvolto uno staff di sceneggiatori piuttosto importante guidato da Akiva Goldsman, e hanno messo insieme otto o nove storie interessanti”, ha detto Grey. “Così, tra questo gruppo e la guida di Steven Spielberg a livello di storia, questi personaggi rappresentano un grande business da portare avanti per noi.”

Articoli correlati

Inserisci un commento