11 novembre 2015

L’universo del film su The Flash rimarrà separato da quello della serie TV

Il produttore dell’adattamento per il grande schermo Charles Roven spegne le speranze dei fan dello show televisivo

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
11 novembre 2015
flash movie

Quando la Warner Bros. ha annunciato che Ezra Miller avrebbe interpretato il protagonista nel film di The Flash, la serie TV – in cui invece è Grant Gustin a impersonare Barry Allen – era appena agli inizi. Non si pensava però che lo show della CW si sarebbe costruito in breve tempo un seguito notevole, unitamente a recensioni molto positive. La serie è arrivata ora alla seconda stagione e per il film è stato appena assunto uno scrittore/regista (il Seth Grahame-Smith che ha scritto La leggenda del cacciatore di vampiri e che qui farà il suo debutto alla regia), ma per alcuni fan del serial resta la speranza che i due Flash possano in qualche modo coesistere nello stesso mondo. Dopo tutto, storicamente Flash ha a che fare con i multiversi, quindi sarebbe possibile, anche se non esattamente pratico.

La Warner Bros. sta però costruendo un universo inter-collegato per il lungometraggio e nonostante le speranze dei fan, rimarranno due mondi completamente separati. Charles Roven, che fa parte del DC Universe Cinematic Brain Trust ed è produttore del film The Flash, ha recentemente confermato la notizia durante un’intervista:

Il nostro Flash non sarà quel tipo. [Gustin è] formidabile nel fare [quello che sta facendo]. Sia che si tratti di The Flash o di Arrow, ritengo che stiano facendo un ottimo lavoro in TV. Gotham, quello show è davvero fantastico. E ovviamente gli auguriamo il meglio. Sara interessante vedere cosa succederà quando avremo un Flash diverso in un universo differente. Stiamo cercando di rimanere nel nostro universo e penso che anche loro resteranno nel loro universo e, auspicabilmente, il pubblico sarà in grado di apprezzare entrambi. Penso che sia possibile. Sai, Supergirl non è nel nostro universo, e sembra che stia andando piuttosto bene. 

Quindi non possiamo ancora sapere cosa aspettarci dal film, anche se un cameo di Miller è atteso probabilmente in Batman v Superman: Dawn of Justice. The Flash non uscirà fino a marzo 2018 quindi passerà un po’ di tempo prima di vedere come sarà la storia che coinvolge Miller e Roven ha concluso rivelando che: “Siamo in fase di sceneggiatura. Molto, molto, molto all’inizio della sceneggiatura.”

 

Articoli correlati

Inserisci un commento