Horror & Thriller

Maggie Q terrorizzata da un demone degli incubi in Slumber

di

La pellicola segnerà il passaggio dagli spot pubblicitari al lungometraggio del regista Jonathan Hopkins

Dall’EFM di Berlino giunge notizia che La Goldcrest Films ha iniziato la produzione nel Regno Unito del thriller sovrannaturale Slumber, con il regista di spot pubblicitari Jonathan Hopkins (eBay, McDonald’s e Sony) dietro la macchina da presa.

Maggie Q (Mission Impossible 3, Live Free or Die Hard) ha firmato per interpretare Alice, un medico del sonno dalla mente razionale,  che è costretta ad abbandonare la ragione scientifica e ad accettare che una famiglia sia terrorizzata da un demone parassita che esiste in ogni cultura fin dall’alba dei tempi. Paralizzando le vittime mentre dormono, la ‘Night Hag’ è il vero Freddy Krueger originale.

Il film è interpretato anche da Will Kemp (Van Helsing), Sylvester McCoy (Lo Hobbit) e William Hope (Sherlock Holmes).

Slumber è stato scritto da Hopkins e dal pluri-premiato sceneggiatore Richard Hobley. Il film è prodotto da Mark Lane della The Tea Shop & Film Company e James Harris (attualmente in post-produzione su I Am Not a Serial Killer) e da Pascal Degove della Goldcrest. I produttori esecutivi sono Nick Quested della Goldcrest e Maggie Q.

Fonte: Bloody Disgusting

Horror & Thriller

Recensione | The Strangers – Prey at Night di Johannes Roberts

di
William Maga

Christina Hendricks è la sventurata protagonista di un sequel derivativo e campato per aria, che getta malamente al vento le atmosfere e i punti di forza del primo film

Leggi
Horror & Thriller

Riflessione | “Introspettivo come Logan, inventivo come Il Cavaliere Oscuro”: perché The Predator di Shane Black non ci convince

di
Sabrina Crivelli

Le parole del regista e del protagonista Boyd Holbrook sul quarto capitolo della saga fanta-horror lasciano perplessi, senza contare che lo stesso Arnold Schwarzenegger ha ripudiato il copione dopo averlo letto

Leggi
Horror & Thriller

Rob Zombie: “Potendo, farei un remake di Il Mostro della Laguna Nera”

di
Redazione Il Cineocchio

Il regista e rocker ha ammesso il suo sogno nel cassetto, spiegando le semplici ragioni della scelta

Leggi