13 agosto 2016

Masters of the Universe il film: McG sui personaggi, l’ambientazione, il tono e altro

Si pensa a Kellan Lutz per il ruolo di He-Man

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
13 agosto 2016
he-man-battle-cat

Il reboot di Masters of the Universe è stato nel purgatorio dei film in via di sviluppo per un lungo tempo, ma all’inizio di quest’anno è stato annunciato che McG (Terminator: Salvation) era in trattative per dirigere il nuovo adattamento, salvo poi un nuovo inquietante silenzio … almeno fino ad oggi. Nel corso di una lunga intervista il regista ha parlato infatti della pellicola, dimostrando ottimismo sul fatto che si farà:

Masters of the Universe tvE’ un momento molto emozionante per Masters of the Universe. Mercoledì avremo un grande incontro con la Sony per quanto riguarda la preparazione del film. E siamo nel bel mezzo di un po’ di ripulitura della sceneggiatura, ed è la mia passione assoluta. Sono totalmente focalizzato sul fatto che sarà il mio prossimo lavoro. Però, sapete come funziona nel cinema contemporaneo. Bisogna davvero, davvero guadagnare l’ok dello studio che lo sostiene, e Tom Rothman naviga in buone acque alla Sony, e noi intendiamo arrivare là. Sono così felice di renderlo noto ai fan.

Quando gli è stato chiesto del tono del suo film, rispetto al primo adattamento del 1987 di uno dei cartoni animati – e linea di giocattoli – favoriti dai bambini di quella generazione, McG ha rivelato che stanno guardando al modello dei Marvel Studios per il loro approccio, dicendo:

Penso che vogliamo onorare la fanbase, prima di tutto. Dobbiamo anche essere consapevoli dell’incredibile risonanza di ciò che Kevin Feige sta facendo con la Marvel, e l’equilibrio di un’opera rivolta al grande intrattenimento. Questo è sia credibile che emozionale, ricco di azione ed è la storia del viaggio di un eroe. E’ la genesi di He-Man, come è diventato He-Man. Vogliamo che sia tutto orientato intorno a questo. Non ci fermeremo finchè non troveremo il modo giusto. Ascoltate, io amo quel film con Frank [Langella] e Dolph [Lundgren]. Lo rivedo ed è un enorme piacere guardarlo. Sono cresciuto con quei giocattoli, e sono pazzo della Mattel da sempre. Siamo solo molto concentrati su come realizzarlo nel modo giusto. Voglio che sia un grande intrattenimento che rispetti la base dei fan, e che sia più emotivo di quanto si possa immaginare, inventivo e originale. Ovviamente, siamo tutti consapevoli di quello che sta succedendo con Il Trono di Spade. È incredibile. Siamo ben consapevoli di quello che sta succedendo in Guardiani della Galassia. James Gunn sta facendo un ottimo lavoro. Stiamo cercando di rispondere alla chiamata e portarlo a un livello più alto.

Masters of the Universe dolphIl regista ha anche anticipato che il film è “una storia largamente ambientata a Eternia,” in netta opposizione quindi al film del 1987 e ha anche rivelato di un incontro con l’attore Kellan Lutz per parlare del ruolo del protagonista, anche se ha detto che i casting non sono ancora iniziati.

Originariamente lanciato come una popolare linea di giocattoli dalla Mattel nel 1982, Masters of the Universe (o He-Man e i dominatori dell’Universo) ha generato numerose serie animate (tra cui la serie spin-off al femminile She-Ra). La vicenda segue il principe Adam, che ha la capacità di trasformarsi in un guerriero fortissimo chiamato He-Man. Come He-Man, Adam diventa l’ultima speranza di un mondo magico chiamata Eternia, messa in pericolo dal malvagio Skeletor.

Il nuovo film live-action dei Masters of the Universe è passato attraverso un certo numero di sceneggiatori e registi negli anni. Inizialmente doveva essere diretto da Jon M. Chu (Now You See Me 2), poi Jeff Wadlow (Kick-Ass 2), che aveva completato la propria stesura della sceneggiatura, era entrato in lizza per dirigere. In seguito, lo sceneggiatore Terry Rossio (Pirati dei Caraibi) aveva scritto una bozza insieme a Christopher Yost (Thor: The Dark World).

Masters of the Universe è prodotto da Sony e Todd Black, Jason Blumenthal e Steve Tisch.

Articolo
Titolo
Masters of the Universe il film: McG sui personaggi, l'ambientazione, il tono e altro
Descrizione
Si pensa a Kellan Lutz per il ruolo di He-Man
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento