The Movie Db814/10
The Movie Db/10
12 dicembre 2017

Max Landis: “Il pentacolo del primo film avrà un peso nel mio Un lupo Mannaro Americano a Londra”

Lo sceneggiatore ha aggiornato sul remake del classico del 1981, di cui ha appena finito la prima stesura

Dopo aver dichiarato lo scorso giugno di voler combinare effetti pratici e CGI, Max Landis è tornato a parlare oggi del remake di Un lupo mannaro americano a Londra (An American Werewolf in London) e dell’approccio con cui lo sceneggiatore e regista intende affrontare il rifacimento del cult diretto dal padre nel 1981. Infatti, confermato a novembre dell’anno passato, Landis jr. stava stendendo da tempo il copione della sua versione del film di John, che potrebbe forse direttamente dirigere, ma che al momento non è sicuro verrà realizzato … , annunciando poche ora fa via Twitter di averne testé finito la stesura della prima bozza.

Queste le sue parole:

Sto ultimando la mia prima stesura di Un lupo mannaro americano a Londra. Mi ci è voluto più del solito perché ogni volta che aprivo il file della stesura finale il mio laptop si spegneva per il peso delle aspettative di mio padre.

Non solo. Poco più tardi, Landis ha anche voluto approfondire qualcosa della sua possibile rilettura moderna del film. Un fan gli ha infatti domandato:

Mi sono sempre chiesto questo: sembra che gli abitanti liquidino il lupo mannaro abbastanza facilmente, una volta deciso di uscire e mettersi sulle tracce di Jack e David … Perché non lo hanno mai fanno prima? Conoscevano forse l’identità umana del lupo?

Questa la risposta di Landis:

Rispondere a questa domanda e alla natura del ruolo del villaggio nella trama del secondo e del terzo atto è il più grande cambiamento che ho apportato alla struttura originale. Mi sono sempre chiesto di quel pentacolo. Sto lavorando su alcune cose divertenti.

Dunque siamo davvero curiosi, e un po’ spaventati, nel capire come approccerà Un lupo mannaro americano a Londra e come intende approfondire la parte relativa al villaggio e ai frequentatori dell’Agnello Macellato. D’altro canto lo sceneggiatore ha promesso: “Farò del mio meglio per renderlo fantastico”, quindi speriamo in bene…

Articolo
Max Landis: "Il pentacolo del primo film avrà un peso nel mio Un lupo Mannaro Americano a Londra"
Titolo
Max Landis: "Il pentacolo del primo film avrà un peso nel mio Un lupo Mannaro Americano a Londra"
Descrizione
Lo sceneggiatore ha aggiornato sul remake del classico del 1981, di cui ha appena finito la prima stesura
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher
CAST

Articoli correlati

Inserisci un commento