18 aprile 2016

Me and My Mates vs. The Zombie Apocalypse è la prima commedia horror australiana

L’emergente Declan Shrubb dirige un cast di pesi massimi della risata come Alex Williamson, Jim Jefferies e Greg Fleet

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
18 aprile 2016
Me and My Mates vs. the Zombie Apocalypse film

Arriva oggi il primo trailer della zombie comedy australiana Me and My Mates vs. The Zombie Apocalypse. Protagonisti della pellicola – che negli Stati Uniti uscirà il 5 luglio in DVD, digitale e VOD – sono tre dei più grandi comici d’Australia: Alex Williamson, Jim Jefferies e Greg Fleet.

Me and My Mates vs. the Zombie Apocalypse poster“Il film segue tre operai delle telecomunicazioni australiani e alcuni dei loro amici, che rimangono intrappolati in una centrale telefonica durante lo scoppio dell’apocalisse zombie. MAMM è la prima ‘oz-Zom-com’ e le risate e il caos saranno senza sosta “.

Jefferies è ben noto anche in America per la sua serie ‘Legit’, il suo speciale del 2014 su Netflix, ‘Bare’, il suo speciali del 2012 per Epix, ‘Fully Functional’, lo speciale del 2010 su Comedy Central ‘Alcoholocaust’ e lo speciale del 2009 per HBO, ‘I Swear To God’.

Williamson è invece una vera sta di Internet, capace di collezionare 65 milioni di visualizzazioni sul suo canale YouTube e oltre 1 milione di seguaci di Facebook. E’ il protagonista di spettacoli sold-out in tutto il mondo.

Fleet ha recitato in varie serie TV australiane negli ultimi quattro decenni, ed è conosciuto soprattutto per Thai Die, Full Frontal e The Hard Word.

Il film è stato prodotto da Daniel Sanguineti e Christian Doran, ed è stato scritto e diretto dal regista emergente Declan Shrubb.

Di seguito il trailer, che anticipa il tono decisamente grottesco scanzonato di Me and My Mates vs. The Zombie Apocalypse:

Articolo
Titolo
Me and My Mates vs. The Zombie Apocalypse è la prima commedia horror australiana
Descrizione
L'emergente Declan Shrubb dirige un cast di pesi massimi della risata come Alex Williamson, Jim Jefferies e Greg Fleet
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Inserisci un commento