The Movie Db
The Movie Db
7 febbraio 2017

Mia Goth: “Suspiria di Guadagnino non è un remake diretto di quello di Dario Argento”

La protagonista del discusso rifacimento ha rivelato qualche dettaglio in più, che forse potrà rassicurare i fan dell’originale

7 febbraio 2017

Come sappiamo, da poco è stato completato un remake di Suspiria, classico immortale del 1977 diretto da Dario Argento, tra l’altro da poco tornato brevemente nei nostri cinema in 4 K per celebrare i suoi primi 40 anni. Alla regia della nuova versione c’è Luca Guadagnino (A Bigger Splash).

L’opera originale seguiva Susy Banner, una giovane ragazza di New York che si recava in Germania per frequentare una famosa accademia di ballo. Arrivata in una notte buia e tempestosa, assisteva alla fuga di una spaventata allieva che pronunciava frasi apparentemente senza senso. Il giorno dopo veniva a sapere dalla vicedirettrice che la studentessa fuggita era stata brutalmente uccisa da un maniaco. Iniziava così per Susy un lungo viaggio nell’incubo: fenomeni inspiegabili, avvenimenti apparentemente casuali e inquietanti tutt’intorno a lei. Fino a quando una sua compagna non cominciava a raccontarle delle strane storie legate alle streghe e a Miss Tanner, la direttrice della scuola…

locandina_suspiriaNon si sa molto del remake per ora, a parte i nomi del cast, che comprende Dakota Johnson come Susie Bannon, Chloe Grace Moretz come Patricia, Tilda Swinton Madame Blanc, Mia Goth come Sara e Jessica Harper, che apparirà in un cameo nei panni di Anke.

La Goth è però stata di recente intervistata, rivelando qualche dettaglio sul film. Rispondendo a una domanda sull’approccio del regista alle streghe e ala stregoneria rispetto alla versione di Argento, l’attrice ha detto:

Quello che posso dire è che penso che il pubblico rimarrà davvero piacevolmente sorpreso dal rendersi conto che non si tratta di un vero e proprio remake. Penso che le persone ne rimarranno veramente sconvolte. E’ un piccolo cenno a Dario Argento e alla sua versione di ‘Suspiria’, ma abbiamo davvero seguito strade davvero diverseLuca ha un occhio molto attento per l’estetica ed è una persona con grande gusto, che sa veramente quello che vuole, e io credo che sarà un film dall’incredibile impatto visivo.

Avete capito bene. Secondo la Goth, il remake non sarà in realtà un remake vero e proprio, ma piuttosto una nuova versione della stessa storia, e se la protagonista ha ragione, allora la versione aggiornata del capolavoro dell’horror è in buone mani. Aspettiamo di vedere le prime immagini però.

Articolo
Mia Goth:
Titolo
Mia Goth:
Descrizione
La protagonista del discusso rifacimento ha rivelato qualche dettaglio in più, che forse potrà rassicurare i fan dell'originale
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher
CAST

Articoli correlati

Inserisci un commento