The Movie Db/10
The Movie Db/10
9 agosto 2016

Miles Teller ha amato Reed Richards e vorrebbe un sequel di Fantastic 4

Il giovane attore va controcorrente e si è detto disposto a tornare nei panni del supereroe anche dopo il flop del film di Josh Trank

La maggior parte delle celebrità evitare franchise falliti come la peste quando si tratta di parlare di sequel. Miles Teller non è come la maggior parte delle celebrità. Parlando in una recente intervista, l’attore ha detto che gli piacerebbe tornare a interpretare Reed Richards in un eventuale sequel di Fantastic 4 – I Fantastici Quattro:

Sì, di sicuro. Mi è piaciuto il cast, ho amato i personaggi. Credo che sia una dinamica così interessante. Adoro quanto realmente abbiano bisogno di fare affidamento gli uni sugli altri. Questa cosa degli Avengers, hanno quasi creato i propri Fantastici Quattro in un certo senso, la prima famiglia della Marvel. I loro poteri non possono funzionare solo per conto proprio, è necessario che Thor faccia una cosa, e Hulk faccia le sue cose. Quindi sì, assolutamente, ne farei un altro.

Il film è stato stroncato dalla critica al momento dell’uscita e il regista Josh Trank ha accusato più o meno chiunque tranne se stesso per questo fallimento. A quanto pare però, Teller deve aver apprezzato davvero il tempo passato sul set, perché non ha certo bisogno di prendere il primo ruolo che gli offrono, visto che al momento è uno dei giovani astri nascenti di Hollywood grazie alla partecipazione all’acclamato Whiplash.

Se è molto probabile che la Fox non intenda rimettere mano per molto tempo ai quattro supereroi creati da Stan Lee e Jack Kirby, è comunque ammirevole l’attaccamento dell’attore al personaggio.

Articolo
Miles Teller ha amato Reed Richards e vorrebbe un sequel di Fantastic 4
Titolo
Miles Teller ha amato Reed Richards e vorrebbe un sequel di Fantastic 4
Descrizione
Il giovane attore va controcorrente e si è detto disposto a tornare nei panni del supereroe anche dopo il flop del film di Josh Trank
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher
CAST

Articoli correlati

Inserisci un commento