17 marzo 2016

Nuovi guai per il remake di Il Corvo: scartato il regista Corin Hardy

Il travagliato progetto è anche oggetto di una causa legale da parte del produttore Ed Pressman

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
17 marzo 2016
il corvo

E’ una cosa buona che Il Corvo (The Crow) abbia la capacità di resuscitare, perché il nuovo remake della Relativity ha incontrato l’ennesimo ostacolo. Già nel mese di luglio, il fallimento della Relativity aveva interrotto la pre-produzione. E quello capitava un mese dopo che l’attore protagonista Jack Huston aveva abbandonato il progetto. Il remake avrebbe dovuto tornare in pista a marzo, cioè ora, ma la situazione è ben lontana dall’essere tranquilla.

il corvo filmDana Brunetti è da poco entrata nella Relativity con il compito di curare gli aspetti creativi, dopo l’azienda ha deciso di permettergli di riorganizzare la saga secondo la sua propria visione. E questo ha comportato lo scartare il regista Corin Hardy (il quarto regista associato al film fino ad ora), che recentemente ha diretto il suo primo lungometraggio, The Hallow.

Nonostante questo cambiamento, Il Corvo è ancora ritenuto una “una produzione ad altissima priorità” per la Relativity, poichè è già costato 7 milioni di dollari.

Ma non è finita qui. Ci potrebbero essere ulteriori problemi grazie a una causa intentata dal produttore Ed Pressman, che sta cercando di negare alla Relativity i diritti di sequel, prequel e remake del Corvo. Staremo a vedere.

Articolo
Titolo
Nuovi guai per il remake di Il Corvo: scartato il regista Corin Hardy
Descrizione
Il travagliato progetto è anche oggetto di una causa legale da parte del produttore Ed Pressman
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento