14 marzo 2016

Eduardo Sanchez progetta il ritorno al cinema con Sevenfold

Il nuovo film del regista di The Blair Witch Project sarà prodotto dalla Blumhouse Productions

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
14 marzo 2016
Eduardo Sanchez

Eduardo Sanchez si è fatto conoscere a livello mondiale quasi un ventennio fa per aver co-diretto con Daniel Myrick il famigerato The Blair Witch Project, film a basso budget (60 mila dollari) che ne guadagnò quasi 250 milioni al box office mondiale, influenzando numerose pellicole successive, specie per il suo stile da found footage e per l’utilizzo del POV (si, sappiamo che Ruggero Deodato ci aveva pensato già nel 1980 con Cannibal Holocaust…).

Negli anni successivi, Sanchez è rimasto fedele al genere horror, sebbene declinato anche in stili differenti, lavorando a Altered – Paura dallo spazio profondo (2006), Lovely Molly (2011) e partecipando alla recente antologia V / H / S / 2 (2013), oltre che dirigendo alcuni episodi di Dal tramonto all’alba – La serie (From Dusk Till Dawn: The Series).

Non solo, il regista cubano è al momento impegnato in un nuovo progetto in collaborazione con la Blumhouse Productions, per le saghe demoniache di Paranormal Activity, Insidious e Sinister. Si tratterebbe di un film a budget limitato (stranamente…), su cui viene mantenuto un assoluto silenzio. Unica informazione ad oggi nota è il titolo: Sevenfold, con Sanchez dietro la camera da presa e Mark Ordesky, Jane Fleming e Gregg Hale alla produzione.

Vi terremo aggiornati.

Articolo
Titolo
Eduardo Sanchez progetta il ritorno al cinema con Sevenfold
Descrizione
Il nuovo film del regista di The Blair Witch Project sarà prodotto dalla Blumhouse Productions
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento