Horror & Thriller

Online il primo trailer di Creepy di Kiyoshi Kurosawa

di

Protagonisti del thriller del regista giapponese sono Hidetoshi Nishijima e Yuko Takeuchi

Kiyoshi Kurosawa, regista nipponico divenuto famoso per alcune pietre miliari del cosiddetto j-horror, quali Cure del 1997 e Kairo del 2001, sta in queste settimane promuovendo il suo ultimo lavoro: Creepy (Kurîpî).

Creepy-1La storia, ambientata in patria, vede protagonista Nishijima Hidetoshi, che interpreta lo psicologo criminale Takakura che sta indagando sulla scomparsa di una famiglia, avvenuta sei anni prima. Allo stesso tempo, Takakura e sua moglie Yasuko (Yuko Takeuchi) hanno cambiato casa e abitano di fianco a un uomo di nome Nishino (Teruyuki Kagawa), che vive con la moglie malata (Misaki Saisho) e la figlia adolescente (Ryoko Fujino). La vicenda diventa alquanto sinistra quando la ragazzina, Mio, un giorno salta in casa di Takaura e afferma che l’uomo che vive con loro non è suo padre, ma un perfetto sconosciuto.

A giudicare dalla trama, Creepy appare davvero inquietante come il titolo suggerisce. E anche il trailer ora lascia sperare che il regista di Kōbe sia tornato ai fasti di un tempo:

Fonte: Twitch

Horror & Thriller

Recensione | The Strangers – Prey at Night di Johannes Roberts

di
William Maga

Christina Hendricks è la sventurata protagonista di un sequel derivativo e campato per aria, che getta malamente al vento le atmosfere e i punti di forza del primo film

Leggi
Horror & Thriller

Riflessione | “Introspettivo come Logan, inventivo come Il Cavaliere Oscuro”: perché The Predator di Shane Black non ci convince

di
Sabrina Crivelli

Le parole del regista e del protagonista Boyd Holbrook sul quarto capitolo della saga fanta-horror lasciano perplessi, senza contare che lo stesso Arnold Schwarzenegger ha ripudiato il copione dopo averlo letto

Leggi
Horror & Thriller

Rob Zombie: “Potendo, farei un remake di Il Mostro della Laguna Nera”

di
Redazione Il Cineocchio

Il regista e rocker ha ammesso il suo sogno nel cassetto, spiegando le semplici ragioni della scelta

Leggi