31 maggio 2017

Poster per The Wicked Gift, primo lungometraggio diretto da Roberto D’Antona

Per il salto sul grande schermo, il giovane regista ha scelto un thriller paranormale

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
31 maggio 2017
The Wicked Gift d'antona

E’ stato diffuso oggi il primo teaser poster di The Wicked Gift, thriller paranormale che segna il debutto al lungometraggio, dopo la recente parentesi televisiva di The Reaping, per il regista tarantino Roberto D’Antona, che lo ha anche scritto e che figura tra i protagonisti. Il progetto, che sbarcherà presto al cinema, è tutto italiano ed è stato sviluppato insieme ad Annamaria Lorusso (fondatrice della casa di produzione L/D Production) e co-prodotto dalla Movie Planet.

The Wicked Gift PosterQuesta la sinossi ufficiale:

Ethan è un giovane designer, timido e piuttosto riservato, che da anni è afflitto da insonnia a causa di terribili incubi. Decide di andare in terapia per risolvere il suo problema pensando di avere disturbi della personalità, ma sarà grazie all’aiuto del suo migliore amico e di una medium che affronterà il lungo viaggio che lo condurrà alla consapevolezza che i suoi incubi nascondono qualcosa di molto più oscuro di quanto potesse immaginare.

A proposito di The Wicked Gift, il regista ha dichiarato:

“Due cose mi hanno sempre terrorizzato: incubi e fantasmi. Così mi sono ripromesso che il mio primo film avrebbe trattato questi argomenti. Ho deciso di scegliere un cast che fosse capace di portare naturalezza e darmi quelle emozioni che i personaggi scritti richiedevano di dare e ho voluto mostrare al pubblico le mie paure e le mie fobie, senza l’uso di effetti digitali nelle scene di paura … in situazioni possibili e credibili”.

Nel cast troviamo, oltre alla Lorusso, anche il fedelissimo Francesco Emulo, Kateryna Korchynska, Alice Viganò, David White, Mirko D’Antona, Andrea Milan e Michael Segal.

Articolo
Titolo
Poster per The Wicked Gift, primo lungometraggio diretto da Roberto D’Antona
Descrizione
Per il salto sul grande schermo, il giovane regista ha scelto un thriller paranormale
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento