Horror & Thriller

Prendete un sorso di malvagità nel poster di Ava’s Possession

di

Diffuso anche il primo trailer dell'horror con Louisa Krause

E’ stato diffuso il poster di Ava’s Possession, la pellicola scritta e diretta da Jordan Galland (Rosencrantz and Guildenstern Are Undead) che arriverà nelle sale americane e in VOD a partire dal 4 marzo.

AVA'S POSSESSIONS POSTERProtagonisti sono Louisa Krause (la Ava del titolo), insieme con Jemima Kirke, Alysia Reiner, Deborah Rush (Girls) e ai veterani del genere Carol Kane (Chiamata da uno Sconosciuto), William Sadler (Il cavaliere del male, The mist), Whitney Able (All the Boys Love Mandy Lane, Monsters), Lou Taylor Pucci (La Casa, Spring) e Dan Fogler (Hellbenders, Hannibal).

Questa la sinossi di Ava’s Possessions: “Ava Dobkins [Krause] si sta riprendendo da una possessione demoniaca. Senza ricordi del mese precedente, è costretta a partecipare a una seduta del gruppo di supporto Spirit Possession Anonymous. Mentre Ava lotta per ristabilire il contatto con i suoi amici, riottenere il suo lavoro e capire da dove proviene l’enorme macchia di sangue nel suo appartamento, viene tormentata da visioni terrificanti – il demone sta cercando di tornare”.

Di seguito il primo trailer ufficiale:

Horror & Thriller

Recensione | The Strangers – Prey at Night di Johannes Roberts

di
William Maga

Christina Hendricks è la sventurata protagonista di un sequel derivativo e campato per aria, che getta malamente al vento le atmosfere e i punti di forza del primo film

Leggi
Horror & Thriller

Riflessione | “Introspettivo come Logan, inventivo come Il Cavaliere Oscuro”: perché The Predator di Shane Black non ci convince

di
Sabrina Crivelli

Le parole del regista e del protagonista Boyd Holbrook sul quarto capitolo della saga fanta-horror lasciano perplessi, senza contare che lo stesso Arnold Schwarzenegger ha ripudiato il copione dopo averlo letto

Leggi
Horror & Thriller

Rob Zombie: “Potendo, farei un remake di Il Mostro della Laguna Nera”

di
Redazione Il Cineocchio

Il regista e rocker ha ammesso il suo sogno nel cassetto, spiegando le semplici ragioni della scelta

Leggi