23 giugno 2017

[recensione blu-ray] Red State – February, L’innocenza del male

Scopriamo da vicino le edizioni del caustico action horror di Kevin Smith e della terrificante storia di possessione demoniaca firmata da Oz Perkins

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
23 giugno 2017
red state + february bluray

Diamo uno sguardo dettagliato alle 2 edizioni italiane arrivate negli ultimi tempi nei negozi.

Red State (Blu-Ray) [Red State – USA, 2011]

Regia: Kevin Smith – Cast: John Goodman, Melissa Leo, Michael Parks, Michael Angarano, Deborah Aquila, Nicholas Braun, Ronnie Connell, Kaylee DeFer

Lingue principali: Italiano, Inglese – Audio Italiano: 5.1 DTS-HD Master Audio – Sottotitoli principali: Italiano – Rapporto schermo: 1.85:1 Anamorfico

red state blurayTre amici organizzano una serata trasgressiva con una donna conosciuta su internet. L’appuntamento che doveva aprire le porte al sesso di gruppo, si rivela una tremenda trappola per i tre ragazzi. La donna, apparentemente disponibile a soddisfare le loro curiosità, e in realta membro della setta del Pastore Cooper (Michael Parks), un fanatico religioso deciso a mondare la società dal male lavandola con il sangue dei peccatori. Alla caccia di Cooper c’e pero l’agente speciale Keenan (John Goodman), sempre in bilico tra la sua coscienza e gli ordini perentori che riceve dai suoi superiori.

COMMENTO: Arriva finalmente anche da noi questo interessante film di Smith, differente da quello a cui ci aveva abituato fino a qui, che parte come un horror sulla strada del torture porn per poi sterzare improvvisamente e mutare in un feroce e caustico scontro tra il fanatismo religioso delle sette e il potere istituzionale che invece crede di poter controllare ogni cosa. Crudo e sopra le righe, richiama in certi frangenti il cinema di Sam Peckinpah. Passando agli aspetti tecnici, Red State viene presentato con un trasferimento 1080p in 1.85:1 che restituisce – nel bene e nel male – la perfezione delle riprese in digitale. Il contrasto è spinto all’estremo, col risultato che molte scene presentano un certo bagliore che tende a spogliare l’immagine di alcuni dettagli più sottili. spesso si nota anche una certa desaturazione, che porta a un aspetto leggermente slavato del quadro in certi momenti. Nel complesso comunque, il livello di dettaglio è altissimo e i neri sono eccezionali, con colori molto accurati (seppur filtrati). Il film presenta due tracce audio, italiana e inglese, entrambe DTS-HD Master Audio 5.1, la cui resa è impressionante in ogni frangente. Se all’inizio la situazione è piuttosto tranquilla, col procedere dei minuti e con l’esplosione del caos l’ambiente sonoro si fa sempre più visceralmente emozionante e dinamico. I canali lavorano tutti al meglio per garantire il massimo in termini di partecipazione e non si fermano nemmeno per un secondo, sia durante le sparatorie che nel corso delle esplorazioni del complesso. I dialoghi sono sempre chiari e nitidi e perfettamente prioritari. Nota dolente i contenuti speciali: sono presenti infatti, oltre al consueto libretto di 8 pagine con curiosità sulla lavorazione, soltanto il trailer. Un peccato, specie se paragonata all’edizione americana.

Extra: Trailer + Booklet

Studio: Koch Media/Midnight Factory

February – L’Innocenza Del Male (Blu-Ray) [The Blackcoat’s Daughter – Canada, USA, 2015]

Regia: Oz Perkins – Cast: Emma Roberts, Kiernan Shipka, Lucy Boynton, Lauren Holly, James Remar

Lingue principali: Italiano, Inglese – Audio Italiano: 5.1 DTS-HD Master Audio – Sottotitoli principali: Italiano – Rapporto schermo: 1.85:1 Anamorfico

february blurayKat (Kiernan Shipka) e Rose (Lucy Boynton) sono due matricole iscritte ad un Istituto cattolico femminile, il Bramford Collage: l’unica cosa che sembrano avere in comune e il fatto di essere le sole due studentesse a non tornare a casa per la pausa di meta semestre. Rose ha inventato una scusa per non fare i bagagli mentre i genitori di Kat sembrerebbero essersi dimenticati di andarla a prendere. Sole, tutt’altro che amiche, le ragazze si ritrovano a vivere una convivenza forzata all’interno di un campus deserto. Alla loro vicenda si affianca quella di Joan (Emma Roberts), giovane donna dal passato oscuro, forse fuggita da un reparto psichiatrico.Quella che doveva essere una settimana contraddistinta principalmente da noia, si trasforma lentamente in un incubo fatto di terrore e sangue.

COMMENTO: Arriva dalle nostre parti mantenendo curiosamente il titolo di lavorazione americano, February è un’inedita e complessa rilettura dell’horror demoniaco da parte del promettente Osgood ‘Oz’ Perkins, che con assoluto minimalismo riesce con pochi selezionatissimi elementi orrorifici, paranormali o cruenti, a suscitare un profondo senso di inquietudine. Venendo all’analisi tecnica, la pellicola presenta un trasferimento AVC codificato 1080p in 1.85:1. Girata con una Red Epic, l’immagine risulta generalmente ben dettagliata quando il livello di illuminazione lo consente. Perkins e il direttore della fotografia Julie Kirkwood hanno preferito però soprattutto ambienti scuri, che aumentano la sensazione di ansia ma che comprensibilmente remano contro la completezza dei dettagli. Ciò non comporta comunque particolari problemi, per un quadro che nel complesso risulta solido. Sul lato sonoro, sono presenti la traccia italiana e originale DTS-HD Master Audio 5.1, che garantiscono una buona immersione nel film – certo non molto movimentato – grazie a effetti ambientali piacevolmente direzionali, senza puntare ai classici scoppi sonori improvvisi per garantire salti sulla sedia agli sprovveduti. Elvis Perkins si è occupato della colonna sonora, decisamente inquietante, che contribuisce alla visione con un supporto costante e avvolgente. I dialoghi sono sempre chiari e facilmente percepibili. Anche qui,  oltre al booklet di 8 pagine con curiosità sulla lavorazione, è presente soltanto il trailer.

Extra: Trailer + Booklet

Studio: Koch Media/Midnight Factory

Articolo
Titolo
[recensione blu-ray] Red State - February, L'innocenza del male
Descrizione
Scopriamo da vicino le edizioni del caustico action horror di Kevin Smith e della terrificante storia di possessione demoniaca firmata da Oz Perkins
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento