Horror & Thriller

[recensione Blu-Ray] The Night Manager di Susanne Bier

di

La miniserie con Tom Hiddleston e Hugh Laurie arriva nei negozi in un'edizione dai fondamentali tecnici di buon livello ma purtroppo priva di contenuti speciali

Jonathan Pine è un ex soldato dell’esercito britannico che si è rifatto una vita lavorando come direttore d’albergo. Un giorno viene ingaggiato da Angela Burr, un’agente dei servizi segreti, per incastrare Richard Roper, uno spietato uomo d’affari corrotto legato al traffico di armi. Pine cerca di entrare nel mercato nero delle armi e avvicinare così Roper, ma dovrà vedersela con Corkoran, tirapiedi di Roper. A complicare di più le cose sarà l’attrazione tra Pine e la fidanzata di Roper, Jed.

Miniserie televisiva britannica-statunitense in 6 parti diretta da Susanne Bier (Una folle passione) e basata sul romanzo “Il direttore di notte” di John le Carré, The Night Manager è stata una delle sorprese della stagione 2016, una storia di spionaggio tesa ed elegante che fa leva su un cast di attori di primissimo livello del calibro di Tom Hiddleston (Thor), Hugh Laurie (Dr. House), Olivia Colman ed Elizabeth Debicki (Guardiani della Galassia vol. 2).

VIDEO

Il trasferimento a 1080p di The Night Manager vive di alti e bassi frustranti. Al suo meglio, negli interni e negli esterni è luminoso e brillante, i dettagli sono ricchi e cinematografici (vedere abiti e pelle, ma anche i paesaggi), intricati e intimi, mentre il livello di chiarezza è alto, così come quello della definizione dell’immagine. La saturazione è buona, con sfumature raffinate e neutre che supportano ogni colore, dai verdi naturali al rosso del rossetto. Generalmente, nessuna tonalità degli incarnati e la profondità dei neri non registrano problemi. Qualche difficoltà si incontra in condizioni di luce più basse, sia di crepuscolo che di esterni notturni. In questi casi, il rumore può risultare fastidioso e inficia un po’ la resa, altrimenti solida.

AUDIO

La traccia italiana 2.0 DD non può ovviamente competere con quella in 5.1 DTS HD inglese. La sequenza di apertura per le strade rumorose e frenetiche del Cairo, piene di manifestanti, è uno dei momenti sonori più intensi dello show e dimostra bene le capacità di unire un suono ad alto impatto action con una grande capacità di fornire chiarezza e precisione. Le musiche offrono la stesa capacità in termini di saturazione dei canali, presentando dettagli naturali, piacevoli e spaziali. La chiarezza è eccellente su tutta la gamma, comprese le fasce più basse. I dialoghi dominano gran parte di The Night Manager e sono sempre prioritari e chiari sul centrale.

EXTRA

Sorprendentemente – e spiacevolmente – NON è presente alcun contenuto speciale.

Riepilogo

Titolo originale: The Night Manager
Prodotto & distribuito da: Universal Pictures / Sony
Durata: 320′
Anno di produzione: 2016
Genere: Thriller
Regia: Susanne Bier
Interpreti: Tom Hiddleston, Hugh Laurie, Olivia Colman, Elizabeth Debicki, Tom Hollander, Alistair Petrie, Douglas Hodge, David Harewood, Tobias Menzies, Antonio de la Torre, Adeel Akhtar, Michael Nardone
——
Supporto: BD 50 Gb
Aspect Ratio: 1.78:1 Anamorfico
Codifica Video: 1080p
Audio: Italiano e Francese 2.0 DD, Inglese 5.1 DTS HD,
Sottotitoli: Italiano, Inglese, Francese
Extra: NO

Horror & Thriller

Recensione | The Strangers – Prey at Night di Johannes Roberts

di
William Maga

Christina Hendricks è la sventurata protagonista di un sequel derivativo e campato per aria, che getta malamente al vento le atmosfere e i punti di forza del primo film

Leggi
Horror & Thriller

Riflessione | “Introspettivo come Logan, inventivo come Il Cavaliere Oscuro”: perché The Predator di Shane Black non ci convince

di
Sabrina Crivelli

Le parole del regista e del protagonista Boyd Holbrook sul quarto capitolo della saga fanta-horror lasciano perplessi, senza contare che lo stesso Arnold Schwarzenegger ha ripudiato il copione dopo averlo letto

Leggi
Horror & Thriller

Rob Zombie: “Potendo, farei un remake di Il Mostro della Laguna Nera”

di
Redazione Il Cineocchio

Il regista e rocker ha ammesso il suo sogno nel cassetto, spiegando le semplici ragioni della scelta

Leggi