5 gennaio 2017

[recensione DVD] Papaya dei Caraibi di Joe D’Amato

Il thriller erotico girato a Santo Domingo arriva per la prima volta in digitale in un’edizione in grado di soddisfare gli appassionati del Bis italiano, anche grazie ai succulenti contenuti speciali

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
5 gennaio 2017
papaya-dei-caraibi-dvd

Un gruppo di ingegneri e geologi vengono mandati da una multinazionale in una zona di Santo Domingo per costruirvi una centrale nucleare. La popolazione del luogo però non ci sta: guidati dalla procace Papaya, un’avvenente creola, i ricercatori vengono attirati in una pericolosa trappola uno a uno. Ma un giorno sulla strada della ragazza arrivano Sara e Vincent …

Primo e più riuscito film del cosiddetto “periodo esotico-erotico” di Joe D’Amato (Aristide Massaccesi), una serie di pellicole erotiche contaminate con l’horror e l’hard girate a Santo Domingo tra il 1978 e il 1981, Papaya dei Caraibi è piuttosto un thriller erotico che lascia un segno soprattutto per la presenza dell’esplosiva Sirpa Lane (già in La Bestia di Walerian Borowczyk) e della provocante Melissa Chimenti.

VIDEO

Papaya dei Caraibi arriva per la prima volta (in Italia) in DVD grazie alla CG Entertainment all’interno della collana Cine Sexy, presentato nel formato 1.85:1. I primissimi secondi sembrerebbero far presagire il peggio, con un master instabile afflitto da numerosi graffi, ma fortunatamente presto la situazione migliora, stabilizzandosi su standard accettabili, considerata la qualità del materiale di partenza. Il quadro non è particolarmente luminoso, ma il livello di dettaglio è tutto sommato soddisfacente. E’ presente per tutta la durata un certo rumore video di fondo, comunque compatibile con altre opere analoghe e probabilmente impossibile da far sparire nella compressione di un DVD.

AUDIO

Se l’unica traccia in 2.0 non può certo fare miracoli in quanto a spazialità, dialoghi e rumori ambientali sono sempre riproposti in maniera chiara e precisa, senza particolari problemi, così come pure le belle musiche caraibiche fatte prevalentemente di bonghi ipnotici o forsennati composte da Stelvio Cipriani, parte integrante delle narrazione fine alla fine.

EXTRA

Corposo il comparto degli effetti speciali. Sono presenti un’interessante intervista ricca di aneddoti al protagonista Maurice Poli, intitolata Inside Papaya (16′) e il lungo documentario sul regista Joe D’Amato Totally Uncut: The Horror Experience (80′).

Riepilogo

Titolo originale: Papaya dei Caraibi
Prodotto & distribuito da: Surf Film / CG Ent.
Durata: 84′
Anno di produzione: 1978
Genere: Giallo / Erotismo
Regia: Joe D’Amato (Aristide Massaccesi)
Interpreti: Melissa Chimenti, Sirpa Lane, Maurice Poli
——
Supporto: DVD
Aspect Ratio: 1.85:1
Codifica Video:
Audio: Italiano Mono 2.0
Sottotitoli: Italiano
Extra: Inside Papaya, Joe D’Amato Totally Uncut: The Horror Experience

Consulta la pagina ufficiale del distributore www.cgentertainment.it

Articolo
Titolo
[recensione DVD] Papaya dei Caraibi di Joe D'Amato
Descrizione
Il thriller erotico girato a Santo Domingo arriva per la prima volta in digitale in un'edizione in grado di soddisfare gli appassionati del Bis italiano, anche grazie ai succulenti contenuti speciali
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento