7 febbraio 2016

Roberto Recchioni e Giacomo Bevilacqua parlano di Lo Chiamavano Jeeg Robot

I due fumettisti dicono la loro sul film di supereroi di Gabriele Mainetti

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
7 febbraio 2016
jeeg robot

I fumettisti Roberto Recchioni (Dylan Dog, Orfani) e Giacomo Bevilacqua (A Panda piace) parlano di Lo Chiamavano Jeeg Robot, il film d’esordio di Gabriele Mainetti che arriverà nelle nostre sale il 25 febbraio.

lo chiamavano jeegI due hanno collaborato alla realizzazione dell’omonimo fumetto tratto dalla pellicola (in collaborazione con Lucky Red), entrambi come autori di 2 delle 4 copertine previste per l’edizione, di cui Recchioni ha curato anche la sceneggiatura (le rimanenti sono opera di Zerocalcare e Leo Ortolani).

Protagonisti di Lo Chiamavano Jeeg Robot sono Claudio Santamaria (Romanzo Criminale), Luca Marinelli (Non essere cattivo) )e Ilenia Pastorelli.

Il film racconterà le vicende di Enzo Ceccotti, che un giorno entra in contatto con una sostanza radioattiva e dopo un incidente scopre di possedere un forza sovraumana. Ombroso, introverso e chiuso in se stesso, Enzo accoglie questo dono come una benedizione per la sua carriera di delinquente. Tutto però cambia quando incontra Alessia, convinta che lui sia l’eroe del famoso cartone animato giapponese Jeeg Robot d’acciaio.

Di seguito le due interviste:

 

Articoli correlati

Inserisci un commento