The Movie Db346364/10
The Movie Db/10
19 gennaio 2018

Scopriamo chi è Tatum Lee, la spaventosa Judith del quadro di IT di Andrés Muschietti

Facciamo luce sulla misteriosa attrice scelta per incarnare al cinema la raccapricciante creatura ispirata ai quadri di Amedeo Modigliani

“Ca**o adoro la donna del dipinto … mi ha spaventato a morte!”. Queste le parole con cui Stephen King in persona ha descritto la sequenza che più lo ha impressionato della nuova trasposizione per il cinema di IT ad opera di Andrés Muschietti.

Con la sua faccia allungata e deformata e gli occhi spettralmente vacui, “la donna col flauto nel dipinto” (o Judith, come viene indicata nei titoli di coda) a cui fa riferimento, ricorda molto il personaggio di La Madre (Mama), entità là interpretata da Javier Botet. Questo perché entrambe le raccapriccianti figure sono state ispirate a Muschietti dai dipinti del nostro Amedeo Modigliani, come da lui stesso confermato in un’intervista alcuni mesi fa.

Se in molti hanno criticato la scelta di creare Judith interamente in CGI, la creatura – molto vicina al ‘lebbroso’ come idea – è stata portata sullo schermo da un’attrice in carne e ossa, Tatum Lee, il cui peculiare viso le ha garantito un posto di rilievo tra gli incubi dei fan dell’horror.

Ma chi è davvero questa attrice di cui sappiamo pochissimo e che, a quanto pare, è apparsa al cinema per la prima e unica volta in IT lo scorso anno? Secondo la sua biografia:

E’ un’attrice canadese di Toronto, Ontario. Il suo amore per la recitazione si è palesato dopo aver trascorso del tempo presso il negozio di costumi di sua nonna, il Janal Creations. Avrebbe quindi indossato tutti i costumi e creato una varietà di curiosi personaggi per intrattenere la sua famiglia. Nei primi anni dell’adolescenza Tatum è poi stata scritturata in oltre sette produzioni teatrali locali, incluse rappresentazioni scolastiche. Era chiaro a tutti che era stata contagiata dal virus della recitazione, tanto che andò a studiare con Lewis Baumander al LB Acting Studio. Nel 2013 ha fondato la Tandum Entertainment con lo sceneggiatore e produttore Andy Lyberopoulos (autore di The Blood Mile). Insieme hanno prodotto lo spettacolo “State of Women” con la Lee che ha fatto il suo debutto alla regia. Tatum è costantemente impegnata e non vede l’ora di allargare la sua carriera in entrambi i medium, il teatro e i film.

La Rodeo FX, che si è occupata degli effetti speciali del film di Muschietti, è stata spinta a modificare digitalmente il personaggio in CGI per farla apparire il più innaturale possibile. Syfy ha osservato in un articolo dello scorso anno che

[Judith] inizialmente avrebbe comportato solo un lieve aumento degli effetti visivi, essenzialmente per deformarne ulteriormente gli occhi. La Rodeo ha tuttavia continuato a lavorare digitalmente al personaggio al punto che la maggior parte delle performance [della Lee] è stata in qualche modo sostituita.

In ogni caso, Tatum Lee è il volto – e il corpo – di Judith nel film e, aiutata dalla CGI o meno, ci auguriamo di rivederla presto in sala negli anni a venire. Dopotutto, quando riesci a terrorizzare il Re del brivido, qualche merito devi pur averlo!

Qui sotto due filmati dell’attrice sul set e la scena ‘incriminata’ di IT:

Articolo
Scopriamo chi è Tatum Lee, la spaventosa Judith del quadro di IT di Andrés Muschietti
Titolo
Scopriamo chi è Tatum Lee, la spaventosa Judith del quadro di IT di Andrés Muschietti
Descrizione
Facciamo luce sulla misteriosa attrice scelta per incarnare al cinema la raccapricciante creatura ispirata ai quadri di Amedeo Modigliani
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher
CAST

Articoli correlati

Inserisci un commento