Horror & Thriller

Taylor Kitsch debutta alla regia con il thriller Pieces

di

Il film si basa su un cortometraggio dell'attore canadese del 2014 e sarà prodotto da Peter Berg

Taylor Kitsch (True Detective 2) si appresta a fare il debutto alla regia con un film da lui stesso scritto, intitolato Pieces. L’attore sarà anche il protagonista del thriller, che si basa su un cortometraggio del 2014 dell’attore canadese che vedeva un uomo con un grosso debito di gioco costringere il suo migliore amico (Josh Pence) ad addentrarsi in zone pericolose per riuscire a salvarsi. Nel film invece, l’attore interpreterà uno dei tre migliori amici da Detroit “che cambiano il corso delle loro vite quando intercettano una partita di droga.”

Il film sarà prodotto dalla squadra dietro a Lone Survivor del 2013, che comprende il produttore Peter Berg, in buoni rapporti con Kitsch sin dalla sua apparizione nella quinta stagione di Friday Night Lights della NBC.

Sarà senza dubbio interessante vedere Kitsch sperimentare nuove strade, specie dopo un periodo difficile dovuto ai sonori flop dei suoi due primi film da protagonista, John Carter e Battleship (sempre di Berg), entrambi del 2012.

Le riprese si Pieces inizieranno questa estate in Texas.

Di seguito il trailer del cortometraggio:

Fonte: Variety

Horror & Thriller

Recensione | The Strangers – Prey at Night di Johannes Roberts

di
William Maga

Christina Hendricks è la sventurata protagonista di un sequel derivativo e campato per aria, che getta malamente al vento le atmosfere e i punti di forza del primo film

Leggi
Horror & Thriller

Riflessione | “Introspettivo come Logan, inventivo come Il Cavaliere Oscuro”: perché The Predator di Shane Black non ci convince

di
Sabrina Crivelli

Le parole del regista e del protagonista Boyd Holbrook sul quarto capitolo della saga fanta-horror lasciano perplessi, senza contare che lo stesso Arnold Schwarzenegger ha ripudiato il copione dopo averlo letto

Leggi
Horror & Thriller

Rob Zombie: “Potendo, farei un remake di Il Mostro della Laguna Nera”

di
Redazione Il Cineocchio

Il regista e rocker ha ammesso il suo sogno nel cassetto, spiegando le semplici ragioni della scelta

Leggi