26 ottobre 2016

The Predator: Shane Black dice che il film sarà spaventoso, divertente e meraviglioso

Il regista ha parlato anche di R-Rating e dei personaggi che vedremo nel nuovo capitolo reboot della saga fanta-horror

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
26 ottobre 2016
predator-shane-black

Ora che The Nice Guys ha terminato il suo ciclo ed è approdato in DVD e Blu-Ray, Shane Black ha rivolto totalmente la sua attenzione al prossimo film che ha intenzione di dirigere. E, come probabilmente già sapete, si tratterà di The Predator.

Il reboot della serie Predator sarà una storia di sequel, e vedrà appunto Black tornare a sedersi sulla sedia da regista, lavorando sulla sceneggiatura che lui stesso e Fred Dekker hanno messo insieme. In una recente intervista ha confermato ora che le riprese distano solo pochi mesi.

predator 2016“In questo momento stiamo puntando a una data di inizio [delle riprese] probabile per la metà di febbraio. Andrò a Vancouver per una settimana o due ed entrare in una seria fase di pre-produzione, quindi ci troviamo sulla cuspide”, ha detto.

Black ha anche parlato del tono che ci dovremo aspettare dal nuovo film:

“Credo che i film i Predator abbiano leggermente virato dal tipico film di fantascienza, in quanto vi è una sorta di aspetto thriller in loro. Penso che dovrebbe essere spaventoso, penso che dovrebbe essere divertente e penso che, in ultima analisi, dovrebbe restituire un senso di meraviglia e parlare delle percezione di cose che gli esseri umani molto raramente hanno la possibilità di vedere … Non intendo dire il pubblico cinematografico, intendo i personaggi del film . Non sto dicendo che il film sarà qualcosa che nessuno ha mai visto prima!”, ha aggiunto ridendo.

In questa fase Black non si vuol addentrare nei dettagli, sul centro della storia o sui protagonisti, anche se ha rivelato che “abbiamo deliberatamente scelto di non rendere [il gruppo di personaggi] soltanto dei tipi tosti e vestiti da militari”. Il regista ha anche confermato che il film molto probabilmente mira ad essere R-Rated, dando credito a Deadpool di aver contribuito a ungere gli ingranaggi in tal senso.

Ma ha anche aggiunto che “Ho anche fatto notare – e credo siano d’accordo – che i fan di Predator in generale probabilmente non vogliano vedere una versione PG-13. Sarebbe certo una delusione se il film fosse tagliato su misura per un pubblico di famiglie piuttosto che gli venisse permesso di giocare allo stesso livello del primo film, che era vietato ai minori”.

Siamo d’accordo con Shane Black.

In ogni caso, manca ancora moltissimo tempo, visto che l’uscita nei cinema di The Predator è stata fissata per il 9 febbraio 2018.

Articolo
Titolo
The Predator: Shane Black dice che il film sarà spaventoso, divertente e meraviglioso
Descrizione
Il regista ha parlato anche di R-Rating e dei personaggi che vedremo nel nuovo capitolo reboot della saga fanta-horror
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento