24 gennaio 2017

Il trailer di Killing Ground insegna a non campeggiare in posti isolati in Australia

Il primo lungometraggio di Damien Power è stato presentato in questi giorni al Sundance

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
24 gennaio 2017
Killing Ground film

In Killing Ground del regista australiano esordiente Damien Power, presentato al Sundance 2017, Ian e Samantha arrivano in una zona di campeggio isolata dove trovano un SUV e una tenda, ma nessun segno degli occupanti. La scoperta di un bambino in difficoltà che vaga nei boschi scatena una catena terribile di eventi che metteranno duramente alla prova la giovane coppia.

Killing Ground posterI realizzatori si stanno prodigando molto nella promozione del film – che è stato già definito ‘Le Colline hanno gli Occhi in Australia‘ – e oggi hanno diffuso il poster, il trailer e una clip, che trovate in chiusura. Nel secondo filmato, una giovane donna si sveglia nella sua auto trovando un estraneo che bussa al suo finestrino che la sfida ad uscire fuori.

Dal comunicato stampa:

La tensione monta mentre i fili narrativi convergono; il pericolo si intensifica e le opzioni per Sam e Ian si riducono drasticamente. L’ambientazione nella boscaglia locale gioca un ruolo significativo nel film, e Killing Ground fa parte di una lunga tradizione di cinema australiano – da Picnic a Hanging Rock a Wolf Creek – che trova un profondo senso di disagio in una zona ostile.

Protagonisti di Killing Ground sono Aaron Pedersen, Ian Meadows, Harriet Dyer e Aaron Glenane.

In attesa di capire quando verrà distribuito, date uno sguardo al primo trailer e alla clip per cominciare a respirarne il clima:

Articolo
Titolo
Il trailer di Killing Ground insegna a non campeggiare in posti isolati in Australia
Descrizione
Il primo lungometraggio di Damien Power è stato presentato in questi giorni al Sundance
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Inserisci un commento