19 gennaio 2016

Una traccia esclusiva dalla colonna sonora di Synchronicity di Jacob Gentry

Lo score dal gusto retrò composto da Ben Lovett sarà una componente fondamentale della pellicola di fantascienza

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
19 gennaio 2016
synchronicity

Il regista di The Signal (2007) Jacob Gentry tornerà presto sugli schermi con il suo nuovo film di fantascienza, Synchronicity. E mentre Chad McKnight, AJ Bowen e Michael Ironside fanno parte del cast principale, è apparso subito evidente che la soundtrack dal gusto retrò composta da Ben Lovett sarà altrettanto una componente fondamentale della pellicola.

Nel film, l’ambizioso fisico Jim Beale ha inventato una macchina che può piegare lo spazio-tempo e lo spietato magnate Klaus Meisner non si fermerà davanti a nulla per averla. Quando Jim utilizza la macchina per lacerare il tessuto dell’universo, una rara dalia appare dal futuro. Per mantenere i diritti sulla sua invenzione, deve però dimostrare che funziona, trovando un fiore identico nel presente. Jim scopre ben presto che la dalia è nelle mani della misteriosa Abby, che lo seduce per fargli rivelare i suoi segreti. Convinto che la donna sia in combutta con Klaus per impossessarsi del suo lavoro, Jim viaggia indietro nel tempo per fermare la cospirazione prima che possa accadere. Ma una volta nel passato, Jim scopre una verità sorprendente su Abby, la macchina e il suo stesso incerto futuro.

Creata con il supporto del Moog, presenta un’evidente atmosfera alla John Carpenter, come dimostra la traccia esclusiva che potete ascoltare di seguito, in attesa dell’uscita di Synchronicity il 22 gennaio su iTunes e sulle piattaforme VOD, così come la colonna sonora, per la Lakeshore Records.

Articoli correlati

Inserisci un commento