23 novembre 2015

Universal pensa ad Angelina Jolie per il remake di La Sposa di Frankenstein

Lo studio starebbe pensando all’attrice anche per il seguito di Wanted

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
23 novembre 2015
sposa angelina

Stando al’Hollywood Reporter,  Universal vorrebbe Angelina Jolie nel remake del classico del 1935 La moglie di Frankenstein.

Annunciato nel 2009, il rifacimento è stato messo in cantiere con l’idea di farlo dirigere a Neil Burger (Limitless, Divergent) e produrre da Brian Grazer e Sean Daniel, con una sceneggiatura di Burger e Dirk Wittenborn (The Lucky Ones – Un viaggio inaspettato). Anche se THR riporta che Grazer è ancora il produttore, non c’è nessuna conferma di un coinvolgimento di Burger. Non vi è inoltre alcuna menzione ad un possibile coinvolgimento di La Sposa di Frankenstein all’interno dell’universo cinematografico dei Mostri che la Universal sta sviluppando con gli sceneggiatori Alex Kurtzman e Chris Morgan.

In più, Wanted, successo sceneggiato da Morgan nel 2008 starebbe per ottenere un sequel, con la Jolie ancora una volta protagonista.

L’originale La Sposa di Frankenstein è stato diretto da James Whale e interpretato da Boris Karloff nel ruolo della Creatura e da Elsa Lanchester in quello della sposa del titolo. La storia proseguiva dalle vicende raccontate nel 1931 in Frankenstein. Rispetto al suo predecessore il film si presenta però molto più leggero e più surreale, costellato di beffardo meta umorismo, tra cui proprio l’apertura con la Lanchester nelle vesti della scrittrice Mary Shelley.

Articoli correlati

Inserisci un commento