7 gennaio 2017

[video] La saga di Mamma ho Perso l’Aereo diventa splatter con gli effetti speciali di un fan

Uno YouTuber appassionato di horror ci mostra quali sarebbero stati i veri effetti delle simpatiche marachelle perpetrate dal piccolo Macaulay Culkin ai danni dei due ladri

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
7 gennaio 2017
mamma-ho-perso-laereo-splatter

Quante volte avete visto Mamma ho perso l’aereo? Bene, ora guardate Mamma ho perso l’aereo … al sangue!

Sono caldi, allegri e adatti alle famiglie, ma non si può negare che i film di questa serie … sono decisamente brutali. Il dolore e le torture che il piccolo Kevin (Macaulay Culkin) infligge agli sventurati Harry (Joe Pesci) e Marv (Daniel Stern) è spesso così estrema (anche se meritata, naturalmente) che non è difficile immaginarsi il bambino cresciuto fino a diventare Jigsaw o forse quel tizio mascherato di The Collector, e siamo dannatamente certi che se i film fossero invece la vita reale, beh, diciamo solo che Harry e Marv sarebbero morti molto tempo fa.

Naturalmente, ci ha pensato qualcun altro a trasformare questa osservazione in realtà, ovvero l’utente di YouTube BitMassive, che ha aggiunto in ‘post-produzione’ tutto il sangue e il gore che avrebbero dovuto trasparire sullo schermo se le pellicole non fosse stata destinata a un pubblico suscettibile. L’inventivo fan dei classici diretti da Chris Columbus ha aggiunto digitalmente zampilli rossi ed effetti raccapriccianti in alcune sequenze chiave di Mamma ho perso l’aereo e Mamma, ho riperso l’aereo: mi sono smarrito a New York.

Povero Harry. Povero Marv. Qui di seguito il primi 4 video, ma è molto probabile che ne arriveranno presto altri.

Articolo
Titolo
La saga di Mamma ho Perso l'Aereo diventa splatter con gli effetti speciali di un fan
Descrizione
Uno YouTuber appassionato di horror ci mostra quali sarebbero stati i veri effetti delle simpatiche marachelle perpetrate dal piccolo Macaulay Culkin ai danni dei due ladri
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento