Horror & Thriller

Yeon Sang-ho diffonde un virus mortale in Corea con il trailer di Train to Busan

di

Il primo film live action del regista sarà presentato all'imminente Festival di Cannes

Il coreano Yeon Sang-ho si è fatto conoscere sulla scena mondiale nel 2011 con il suo lungometraggio d’animazione King Of Pigs, presentato alla Quinzaine des Réalisateurs, un’opera sorprendente non solo perchè ha diretto un film d’animazione in Corea – un paese in cui si fruisce moltissimo di questi prodotti, ma dove sono sorprendentemente pochi i creatori di contenuti originali -, ma soprattutto perché si trattava di un’opera cupa, oscura e sgradevole, che sicuramente non puntava al tradizionale pubblico giovanile.

train busan locandinaYeon ha poi seguito su quella strada con The Fake e il film di zombie Seoul Station, ma tra poco si presenterà di nuovo a Cannes con il suo debutto live action, Train to Busan. E conoscendo il regista, non sarà una passeggiata nel parco.

Questa la trama ufficiale: quando un virus non identificato si diffonde per il paese, il governo coreano dichiara la legge marziale. Quelli che si trovano su un treno espresso per Busan, una città che ha respinto con successo l’epidemia virale, devono combattere per la propria sopravvivenza…

Tra i protagonisti troveremo Gong Yoo (Big), Ma Dong-Seok (One on One) e Jung Yu-Mi (The Tunnel)

Di seguito il primo trailer – sottotitoli in inglese inclusi – di Train to Busan, dal quale traspare la talentuosa mano di Yeon:

Horror & Thriller

Recensione | The Strangers – Prey at Night di Johannes Roberts

di
William Maga

Christina Hendricks è la sventurata protagonista di un sequel derivativo e campato per aria, che getta malamente al vento le atmosfere e i punti di forza del primo film

Leggi
Horror & Thriller

Riflessione | “Introspettivo come Logan, inventivo come Il Cavaliere Oscuro”: perché The Predator di Shane Black non ci convince

di
Sabrina Crivelli

Le parole del regista e del protagonista Boyd Holbrook sul quarto capitolo della saga fanta-horror lasciano perplessi, senza contare che lo stesso Arnold Schwarzenegger ha ripudiato il copione dopo averlo letto

Leggi
Horror & Thriller

Rob Zombie: “Potendo, farei un remake di Il Mostro della Laguna Nera”

di
Redazione Il Cineocchio

Il regista e rocker ha ammesso il suo sogno nel cassetto, spiegando le semplici ragioni della scelta

Leggi