21 dicembre 2015

Entro il 2020 aprirà in Cina il primo parco a tema della Nickelodeon

I bambini di Sanshui New Town potranno giocare con le attrazioni di SpongeBob e delle Tartarughe Ninja

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
21 dicembre 2015
spongebob

Due società cinesi costruiranno un parco di attrazione a marchio Nickelodeon a Sanshui New Town, nei pressi di Foshan, in Cina. I partner del contratto sono la Sanshui New Town Management Committee e la Global Elite, su licenza della Viacom International Media Networks.

Il parco dovrebbe costare 1.85 miliardi di dollari, con l’apertura prevista entro il 2020 e fa parte del Progetto Culturale ed Ecologico Costiero di Foshan, istituito lo scorso anno nell’ambito dell’espansione culturale della città, che promuove l’integrazione inter-settore tra quello culturale e quelli di turismo, sport, scienza, tecnologia, commercio e industrie tradizionali.

“Siamo entusiasti di sviluppare il nostro primo parco a tema in Cina, che aprirà ulteriori opportunità per le nostre attività di svago in Asia”, ha detto Ron Johnson, Vice Presidente esecutivo di Nickelodeon e Viacom Consumer Products (NVCP). “Non vediamo l’ora di lavorare con la Elite Global Group e Foshan per creare una serie di attrazioni che si rivolgeranno ai bambini e alle famiglie di tutta la Cina, permettendo loro di entrare in contatto con alcuni dei personaggi Nickelodeon più amati al mondo, tra cui SpongeBob, Dora l’Esploratrice e le Tartarughe Ninja”.

Oltre che svariati negli Stati Uniti, la Nickelodeon possiede parchi e attrazioni in tutto il mondo, dall’Australia al Regno Unito, dalla Germania alla Spagna, fino alla Malesia.

Articoli correlati

Inserisci un commento