6 marzo 2017

La maligna scatola del Dibbuk da oggi infesta l’Haunted Museum di Zak Bagans

L’oggetto maledetto citato anche in The Possession sarà esposto per i più coraggiosi

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
6 marzo 2017
dibbuk scatola

Se siete fan del paranormale, dovreste essere ben a conoscenza della scatola del Dibbuk (o Dybbuk). Per chi invece non avesse dimestichezza con tale oggetto, potrebbe essere d’aiuto un rimando a Demon di Marcin Wrona o a The Possession, film del 2012 diretto da Ole Bornedal e prodotto da Sam Raimi. L’horror, in cui una possessione demoniaca era proprio traghettata dalla suddetta scatola, si ispirava a un’inquietante storia vera, riportata nel 2004 sul Los Angeles Times. Il pericolosissimo contenitore, dopo il passaggio sul quotidiano e quello sul grande schermo, si è conquistato dunque un posto d’onore tra i più celebri memorabilia maledetti ed è stato inserito di diritto nell’Haunted Museum di Zak Bagans.

dibbuk boxeIl nuovo proprietario del malefico armadietto presumibilmente infestato dallo spirito della tradizione ebraica, lo avrebbe acquistato dai ragazzi che hanno consegnato la storia al film del 2012. Nello specifico, “Dybbuk” significa letteralmente “attaccato, adeso a qualcosa”; si tratterebbe dunque dello spirito – maligno – o dell’anima di una persona che, invece di passare al regno ultraterreno, resta nel nostro mondo ed entra nei corpi dei vivi.

La scatola in particolare è stata definita uno degli oggetti “più infestati al mondo”, fatto che ha suscitato nel collezionista un’incontrollabile attrazione, che è valsa migliaia di migliaia di dollari. Tuttavia, non aspettatevi di vederla aperta liberamente al pubblico durante un giro nella sede di Las Vegas del suo Haunted Museum. La paura che non si tratti solo di un mito è troppo forte. Eppure, se siete abbastanza coraggiosi e avete più di 18 anni, firmando una liberatoria potrete vederla in tutto il suo tetro splendore.

La massiccia collezione di Bagans sarà dunque disponibile per gli appassionati dell’occulto e dell’horror all’interno del museo, in cui sarà possibile trovare inoltre una vera mummia, Peggy la Bambola, la sedia trovata sulla scena del crimine di Michael Jackson, il calderone di Ed Gein, il furgone del Dott. Jack Kevorkian, delle incredibili bambole meccaniche d’epoca e molto altro.

Articolo
Titolo
La maligna scatola del Dibbuk da oggi infesta l'Haunted Museum di Zak Bagans
Descrizione
L'oggetto maledetto citato anche in The Possession sarà esposto per i più coraggiosi
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Inserisci un commento