10 ottobre 2015

La ratatuia di Ratatouille

Oggi proponiamo la ricetta del gustoso piatto che ha reso celebre il topolino-cuoco Rémy e che ha fruttato un Oscar alla Pixar.

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
10 ottobre 2015
La ratatuia di Ratatouille

 

La ratatuia, piatto composto da un misto di verdure finemente tagliate, è anche il titolo della pellicola Pixar (premio Oscar per l’animazione nel 2008) che vede come protagonista il simpatico Rémy, topolino con aspirazioni culinarie. Il roditore approda fortunosamente nel ristorante diretto da Auguste Gusteau (grande chef, suo mito e autore della guida culinaria “Chiunque può cucinare”), ormai caduto in disgrazia e scomparso nel nulla dopo una recensione negativa dell’arcigno critico gastronomico Anton Ego. Qui il geniale animaletto s’imbatte nell’imbranato sguattero Alfredo Linguini, che aiuterà, guidandolo passo per passo, a divenire un abile cuoco. La ratatouille stessa, allora, grazie a un’opportuna rivisitazione, diviene il piatto del riscatto e, servito a Ego, porta l’uomo apparentemente senz’anima a commuoversi, ricordandogli i sapori perduti della sua infanzia…

Ecco la ricetta:

Ingredienti

  • Zucchine: 2
  • Pomodori: 400 grammi
  • Peperoni: 2
  • Melanzane: 2
  • Cipolle: 2
  • Timo: 1 rametti
  • Sale: a piacere
  • Pepe: a piacere
  • Aglio: 1 spicchio
  • Olio extra vergine di oliva: a discrezione

La preparazione passo per passo:

Per prima cosa vanno pulite le verdure. Tagliate le melanzane a quadretti e le due zucchine a rondelle, mantenendo sempre le stesse dimensioni in modo da avere una cottura omogenea. Mondate i peperoni eliminando la parte centrale con i semini e fateli a piccole strisce. Pelate le cipolle e tagliatele in quarti. Poi lavate e sbollentate i pomodori per qualche minuto, scolateli, passateli sotto l’acqua fredda, pelateli e tagliateli a cubetti.

In una padella antiaderente fate scaldare un po’ d’olio extravergine di oliva, aggiungete le cipolle e fatele imbiondire a fuoco basso, unite i peperoni e, in caso di necessità, un po’ di acqua calda. Poi aggiungete l’aglio, precedentemente tritato, i pomodori, il timo e l’aglio tritato, una presa di sale e pepe a piacere e fate cuocere a fuoco basso per circa 40′ coperti con un coperchio.

In un’altra padella mettete a cuocere prima le melanzane con olio d’oliva, dopo qualche minuto aggiungete le zucchine e lasciate sul fuoco per circa 15′. Una volta sicuri che sia perfezionata la cottura di tutte le verdure, versate tutte le verdure in un’unica grande padella, fatele saltare insieme e cuocetele ancora per un paio di minuti a fuoco basso cosicché tutti i sapori si amalgamino per bene.

Ed ecco qui un gustoso piatto per una sera all’insegna del divertimento!

Articoli correlati

Inserisci un commento