12 gennaio 2017

Una geniale idea per la colazione con le Pop-Tarts delle icone horror

Un artista ha immaginato i tipici biscotti della Kellogg e le loro confezioni brandizzati secondo i canoni di una decina di pellicole del terrore, da Hellraiser ad American Horror Story

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
12 gennaio 2017
horror movie Pop-Tarts 1

Vi siete mai domandati come sarebbe mettere le vostre icone horror favorite nel tostapane?!

La Kellogg, accantonati per un attimo i più convenzionali cereali, ha deciso di volare con la creatività, sperimentando in questi ultimi anni Pop-Tarts d’ogni tipo e andando alla ricerca dei più inventivi e stravaganti gusti.

Ma cosa accadrebbe se l’azienda decidesse di procedere altresì con un’incursione nel cinema? Quale sarebbe il risultato?

Newt Clements, artista già autore degli Happy Meal horror di McDonald’s, ha fatto ora il suo ritorno in pompa magna sulle scene con una nuova linea di prodotti alimentari a tema orrorifico, concentrandosi questa volta sulla creazione di una serie variegata di Pop-Tarts ispirate ad alcuni dei film cult più amati, come Hellraiser, Venerdì 13, La casa e Saw- L’enigmista.

Certo sarebbe uno scandalo tra i membri delle famigliole perfettine di tutto il mondo che a colazione si trovassero un serial killer nel piatto! Pensate agli effetti… davvero ilarizzanti!

Nella gallery qui sotto trovate una decina di prototipi (confezione inclusa ovviamente!):

Articolo
Titolo
Una geniale idea per la colazione con le Pop-Tarts delle icone horror
Descrizione
Un artista ha immaginato i tipici biscotti della Kellogg e le loro confezioni brandizzati secondo i canoni di una decina di pellicole del terrore, da Hellraiser ad American Horror Story
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Gallery

Articoli correlati

Inserisci un commento