10 agosto 2016

50 cose da sapere su Suicide Squad

David Ayer assembla la squadra più cattiva e folle della DC per salvare il mondo da una minaccia spaventosa. Siete pronti a entrare in azione al fianco di Harley Quinn, Deadshot e El Diablo?

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
10 agosto 2016
suicide-squad-movie-image

Dal 13 agosto arriva nelle nostre sale la squadra di supereroi più cattiva e folle di sempre, la Suicide Squad, che raccoglie i peggiori bad guys – e bad girls – della DC Comics, riuniti per una vera e propria missione suicida per eliminare una terrificante e invincibile entità misteriosa che minaccia il mondo. Da Harley Quinn a Deadshot e Captian Boomerang, dall’Incantatrice a Katana, passando per Killer Croc, El Diablo e Slipknot fino al Joker, David Ayer non si è dimenticato nessuno dei più perfidi criminali di Gotham City e dintorni…

Se siete attratti dal lato oscuro dei cinecomic, eccovi le 50 cose da sapere su Suicide Squad:

suicide locandina1) Si è cominciato a parlare dell’Universo Esteso della DC sin dall’inizio delle riprese nel 2013 di L’uomo d’acciaio, ma Suicide Squad non è stato sicuro fino a quando Ayer non ha avuto ben chiara la sua idea di come raccontarlo.

2) La vicenda è ambientata dopo gli eventi raccontati in L’uomo d’acciaio e in Batman v Superman: Dawn of Justice, col quale è connessa in molti modi.

3) Il film presenta una narrazione frammentata, con numerosi flashback che ci rivelano alcuni trascorsi del Joker e di Harley Quinn nell mondo dei casinò e dela malavita.

4) Il Joker è sempre stato previsto nella rosa dei personaggi finali, ma non è stato inserito nel copione finché non sono stati certi di avere per le mani un degno interprete, capace di incarnare l’iconico villain. E alla fine è stato trovato Jared Leto.

SUICIDE SQUAD5) Il proverbiale leader della squadra è Deadshot, e Ayer a tal proposito ha dichiarato: “Questo è davvero il film di Will Smith.”

6) Margot Robbie si è molto preparata per calarsi nei panni di Harley Quinn, recuperando e studiando innumerevoli fumetti sul personaggio anche ricevuti in dono a Natale, subito dopo aver ottenuto il ruolo.

7) Dal montaggio finale del film sono state tagliate o accorciate ben 9 sequenze che comprendevano il Joker.

8) Durante le prove, Ayer ha spinto la Robbie a sorvolare su tutti gli eventuali punti deboli che avesse percepito nelle performance dei co-protagonisti e acuire la tensione come Harley Quinn, ovvero l’opposto di quello che l’attrice voleva fare.

9) Prima di procedere con le riprese, Ayer ha svolto un intenso lavoro di preparazione, che è consistito soprattutto nel far emergere aspetti profondamente personali di ciascun attore così che dessero maggiore profondità ai rispettivi personaggi.

SUICIDE SQUAD10) Harley Quinn “impazzisce”, quando è vicina al Joker, ma quando interagisce con il resto della squadra e lui non è presente, secondo la Robbie è “un po’ più concentrata“.

11) Sono presenti camei di Batman e The Flash.

12) Joel Kinnaman ha messo su ben 13 chili in due mesi per meglio incarnare fisicamente il personaggio di Rick Flag.

13) È stato compiuto un notevole sforzo per rendere i protagonisti più reali e complessi possibile, evitando di farne dei villain monolitici alla vecchia maniera. Alcuni sono però più propensi alla redenzione di altri.

SUICIDE SQUAD14) La prima apparizione della Squadra Suicida in un fumetto della DC risale al n.25 di The Brave and the Bold del 1959, serie firmata da Robert Kanigher e Ross Andru. Con lo stesso nome ci si riferisce anche alla Task Force X, apparsa originariamente sul terzo numero della miniserie Legends nel 1986.

15) La seconda unità di regia è stata diretta da Guy Norris, che ha lavorato in Mad Max: Fury Road.

16) Ayer desiderava sin da principio inserire Batman, data la sua fortissima connessione con molti dei detenuti rinchiusi nella celebre penitenziario/manicomio di Belle Reve, che il Cavaliere Oscuro ha contribuito copiosamente a riempire.

Suicide Squad Karen Fukuhara Katana17) Katana (Karen Fukuhara) ha con sé la sua iconica spada Soultaker, con la quale parla spesso.

18) Hanno scelto di girare le scene con la Batmobile in esterni, ben sapendo che sarebbero trapelati foto e video rubati dal set, ma non hanno voluto compromettere l’integrità degli effetti pratici e hanno utilizzato strade veramente esistenti.

19) Prima di iniziare le riprese delle sopracitate sequenze, la produzione ha sfilato su e giù per le vie in modo che tutti i fan che si erano accalcati per vedere potessero scattare fotografie e poi si spostassero.

Scott-Eastwood-suicide squad20) Scott Eastwood interpreta un Navy SEAL che fa parte della missione principale al fianco della Suicide Squad. Non è un personaggio tratto dai fumetti.

21) Ayer ha scelto personalmente quali membri della Suicide Squad sarebbero stati inseriti nel film, senza alcuna imposizione da parte della Warner, ma ha collaborato con il fumettista della DC Geoff Johns quando si è trattato di elaborare meglio la storia di alcuni dei protagonisti.

22) Durante le visite sul set, i produttori hanno sottolineato più volte che il film ha un grande senso dell’umorismo, risultante dall’aver messo insieme questa ‘famiglia disfunzionale’.

23) Ayer ha creato il personaggio di Deadshot pensando esplicitamente a Will Smith.

24) Will Smith tra una ripresa e l’altra ha spesso improvvisato pezzi rap insieme al cast.

SUICIDE SQUAD25) I giochi pirotecnici di El Diablo (Jay Hernandez) sono un mix di effetti pratici e CGI.

26) Le prime bozze per l’outfit del Joker prevedevano il suo iconico completo viola, ma scritturato Leto sono stati apportati dei cambiamenti in tal senso.

27) Durante i momenti di pausa, tutti gli attori si ritrovavano per provare insieme le parti. Durante le prove vere e proprie invece, Ayer ha dovuto fare i conti con svariati battibecchi.

28) Il regista è arrivato spesso sul set con nuove idee, o portando con sé nuove pagine di copione appena scritte, che sono poi diventate un intero monologo inserito nelle riprese finali.

SUICIDE SQUAD29) C’è una storia d’amore in corso tra Rick Flagg (Joel Kinnaman) e June Moon (Cara Delevingne).

30) Adewale Akinnuoye-Agbaje ha dovuto fare molta pratica davanti allo specchio con indosso la maschera di Killer Croc per capire quanto sarebbe stato necessario forzare la mimica facciale per avere dei risultati visibili.

31) Mentre creavano il look del personaggio, Ayer e Akinnuoye-Agbaje hanno voluto renderlo il più realistico possibile, così è stata scelta una tonalità del make-up che si integrasse il più possibile con quella naturale dell’attore.

suicide-squad-killer croc32) Per realizzare il trucco dell’intero corpo di Killer Croc sono state necessarie ben 6 ore.

33) Akinnuoye-Agbaje ha compiuto una serie di ricerche per meglio incarnare il suo ruolo ed è andato nelle Everglades, a Fort Lauderdale, a osservare e filmare i coccodrilli. Così è stato per lui possibile definire meglio una sua peculiare movenza, affine all’animale, quando si lancia contro la sua preda.

34) Ha anche sviluppato una camminata specifica per meglio caratterizzare Killer Croc, che è connotata da una estrema sinuosità, quasi come se si muovesse in acqua.

SUICIDE SQUAD35) Durante le riprese, l’attore si è deliberatamente tenuto in disparte dagli altri membri del cast, così che questi diffidassero di lui.

36) Killer Croc ha un accento del Bronx (in originale ovviamente) e per meglio ricrearlo Akinnuoye-Agbaje ha lavorato con un logopedista.

37) La parte posteriore della giacca di Katana dice “Soultaker” e il suo costume è ricoperto di ideogrammi che significano “Mille anni”, “Soultaker” e “Piango per Lui “.

38) In termini di character design, Ayer ha voluto che tutta la Suicide Squad avesse un aspetto molto grintoso, realistico e basato su uno stile metropolitano, con Joker quale apice della malavita organizzata sommersa.

SUICIDE SQUAD39) Una delle prime richieste fatte alla costume designer Kate Hawley è stata di lavorare sull’anello del Joker, una sorta di sigillo papale. Inoltre alcune delle bozze relative al personaggio sono state ispirate all’estetica sartoriale dei leader del cartello messicano.

40) Una delle prime idee per i tatuaggi di Joker era che fosse stata la stessa Harley Quinn a realizzarli, in sostanza degli scarabocchi durante una notte più folle di altre.

41) Il reparto costumi, in gran parte composto da donne, era pieno di fan di questa nuova versione di Harley Quinn, che per molti versi è una femmina Alfa proprio come il complementare Joker. Hanno persino creato un motto per lei: “People like you need to fuck people like me“.

42) Per caratterizzarla al meglio, hanno esplorato a fondo il design in varie fasi di progettazione prima di scegliere il costume finale, andando perfino a realizzare il costume da giullare rosso e nero che quasi sempre la caratterizza nei fumetti.

suicide squad+joker43) Nel film viene rivisitata la celebre scena del fumetto in cui viene presentato il Joker nel tradizionale frac nero e bianco mentre stringe Harley.

44) E’ presente una scena ambientata in uno dei club del Joker, in cui il clown è circondato da go-go dancer vestite in oro che indossano tutte la maschera di Batman.

45) Il design dei costumi dell’Incantatrice ha profonde radici nella storia del Nord America.

46) Karen Fukuhara ha dichiarato che si è preparata ad interpretare la sua parte leggendo i fumetti di Katana e Birds of Prey, ma ha aggiunto: “Vengo da una famiglia molto giapponese, quindi non è stato così difficile capire il mio personaggio”.

47) Per il provino per il ruolo, l’attrice ha dovuto recitare un monologo e poi dimostrare le sue abilità nelle arti marziali e nel combattimento con la spada.

SUICIDE SQUAD48) Nonostante la sua natura cupa e adulta, il film ha comunque ottenuto un ‘tranquillo’ divieto PG-13, in linea con quelle che erano le intenzioni della Warner, ovvero uniformarlo al rating di altre opere come Batman v Superman: Dawn of Justice.

49) Al fine di mantenere i segreti del film al sicuro, nessuno ha avuto in mano una copia dello script. Tutto è stato fatto on-line.

50) Nel film compare Midway City, ma non è chiarissimo dove rimanga ubicata rispetto a Gotham City o Metropolis.

Vi lasciamo con il trailer ufficiale di Suicide Squad:

Articoli correlati

Inserisci un commento