7 maggio 2016

American Gods: Sean Harris lascia la serie per motivi personali

Anche il direttore della fotografia Brendan Glavin è stato sostituito a riprese in corso

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
7 maggio 2016
sean-harris

Anche se la produzione è attualmente in corso per la serie American Gods di Bryan Fuller, si sono già verificati due significativi scossoni dietro le quinte. Uno riguarda l’attore Sean Harris, che era stato scelto per interpretare Mad Sweeney “uno sfortunato leprecano che sta avendo un momento difficile e cerca di capire come ha fatto a perdere il suo fascino e la sua strada”, alla fine di marzo. Secondo una notizia riportata da poco, l’attore avrebbe infatti abbandonato il progetto per motivi personali, per poter tornare a casa.

Harris avrebbe partecipato a una settimana di produzione prima della decisione. Le scene che ha filmato saranno rigirate una volta che sarà scelto un nuovo attore, suggerendo che quello di Sweeney potrebbe essere un personaggio relativamente importante nell’adattamento. Una dichiarazione della Freemantle Media North America ha chiarito la vicenda e ha anche confermato un altro grande cambiamento nei piani di produzione dello show:

American Gods Season 1 2017Sean Harris ha dovuto lasciare la produzione di American Gods per motivi personali. E’ un attore di grande talento e siamo rammaricati di doverlo salutare, ma noi gli auguriamo ogni bene. Attualmente siamo alla ricerca di un nuovo attore per il ruolo di Mad Sweeney. Parallelamente, siamo entusiasti di dare il benvenuto Jo Willems come nostro DP [direttore della fotografia]. Jo e David Slade hanno alle spalle una luna partnership creativa e hanno collaborato a vari progetti. La chimica tra un regista e il suo DP è vitale e quando Jo si è reso disponibile a partecipare ad American Gods, abbiamo colto al volo l’occasione di averlo in squadra.”

Era stato riportato che la produzione fosse già in ritardo dopo appena due settimane, che sommato alla non idilliaca collaborazione tra il regista David Slade e il direttore della fotografia Brendan Glavin ha portato a un cambio della guardia. Jo Willems è stato il DP degli ultimi tre film di Hunger Games, così come per il film indipendente del Sundance Hard Candy e l’horror 30 Giorni di Buio firmati da Slade. In questo modo ci si augura che la produzione possa ripartire spedita e recuperare il tempo perso.

La buona notizia per i fan del romanzo di Neil Gaiman è che Fuller ha elargito molte immagini del dietro le quinte. Se preferisce non avere spoiler, sentitevi liberi di non andare oltre con la lettura. In caso contrario, godetevi gli Easter Eggs e le relazioni tra i personaggi rivelate dal regista sul suo account Twitter:

Articolo
Titolo
American Gods: Sean Harris lascia la serie per motivi personali
Descrizione
Anche il direttore della fotografia Brendan Glavin è stato sostituito a riprese in corso
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento