18 dicembre 2015

Annunciata la premiere della season 4 di Vikings

Nella nuova stagione faranno il loro debutto Peter Franzén, Jasper Pääkkönen e Dianne Doan

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
18 dicembre 2015
vikings_tv_review_a_l

I vichinghi torneranno sul piccolo schermo, almeno negli Stati Uniti, dove è stata annunciata la prima puntata della quarta stagione di Vikings per il 18 febbraio. La saga familiare, che racconta le straordinarie storie di vita e le avventure epiche dei nordici razziatori ed esploratori, è stata trasmessa anche in Italia su Rai 4 dal maggio 2014 e la terza stagione è attualmente in corso.

Composto da 20 episodi, i 16 iniziali con l’aggiunta di 4, il drama sarà ancora una volta incentrato sulle peripezie di Travis Fimmel (che sarà protagonista nel film di Warcraft) e riprenderà da dove la season precedente ci ha lasciati: la straordinaria battaglia di Parigi, dove Ragnar (Fimmel) esce vincitore, ma fa ritorno a Kattegat gravemente malato. Il pensiero della sua morte mobilita coloro che bramano di succedergli al trono, tra cui la moglie, la Regina Aslaug (Alyssa Sutherland) e il figlio maggiore, Bjorn (Alexander Ludwig). Nel frattempo, Lagertha (Katheryn Winnick) continua le sue lotte di potere, con l’ex comandante in seconda, Kalf (Ben Robson); Rollo (Clive Standen) tradisce la sua eredità Vichinghi rimanendo in Frankia e Floki (Gustaf Skarsgård) viene ripreso per le sue brutali azioni dal prete cristiano Athelstan.

La stagione 4 di Vikings promette poi delle new entry di tutto riguardo, a partire da Peter Franzén (The Gunman) che vestirà i panni di “Re Harold Finehair”, complesso personaggio che mira alla corona  di Norvegia e diviene così una potenziale minaccia per Ragnar; ci sarà inoltre Jasper Pääkkönen (Heart of a Lion) nelle vesti di “Halfdan The Black,” il violento fratello minore di re Harold; infine si unirà Dianne Doan (Descendants) come “Yidu,” donna intrigante e differente dalle altre, che affascinerà Ragnar.

Di seguito il trailer della stagione 4

Articoli correlati

Inserisci un commento