4 febbraio 2016

La BBC prepara una mini-serie sul caso del serial killer di Rillington Place

L’adattamento della controversa vicenda verrà portato sul piccolo schermo da Craig Viveiros

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
4 febbraio 2016
Rillington Place

Con il successo conseguito dalla serie-documentario di Netflix Making a Murderer, anche la BBC Drama Production – in collaborazione con Bandit Television – ha deciso di concentrarsi su un concept affine: un drama in tre parti basato su un altro caso di sospetta ingiustizia. Il titolo potenziale sarebbe Rillington Place e seguirebbe la storia di John Reginald Christie, di sua moglie Ethel e del loro vicino di casa Timothy Evans, negli anni ’40 e ’50, durante la tristemente celebre ondata di omicidi che scossero il quartiere londinese di Notting Hill.

Rillington PlaceOggetto di grandi polemiche, la vicenda divenne nota per le controverse accuse a Timothy Evans, accusato di aver ucciso la moglie e la figlia e per questo impiccato nel 1950, prima che venisse scoperto, tre anni più tardi, che il vero colpevole era John Christie. Quest’ultimo è stato poi condannato e impiccato per aver ucciso almeno altre otto donne, tra cui la moglie, mentre Evans ricevette il perdono postumo nel 1966 e successivamente la pena di morte fu abolita in Gran Bretagna.

Il triste fatto di cronaca era già stato oggetto di un precedente adattamento per il grande schermo, L’assassino di Rillington Place n. 10 (1971) di Richard Fleischer, che vedeva protagonisti Richard Attenborough, John Hurt e Judy Geeson. Il nuovo adattamento per il piccolo schermo, è stato scritto da Ed Whitmore e Tracey Malone e sarà diretto da Craig Viveiros (The Liability).

L’inizio delle riprese è programmato per la fine di marzo.

Inserisci un commento