11 febbraio 2016

Black Mirror: Bryce Dallas Howard e Alice Eve in un episodio diretto da Joe Wright

La serie ideata da Charlie Brooker verrà trasmessa da Netflix

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
11 febbraio 2016
black-mirror-netflix

Il regista inglese Joe Wright (Hanna) dirigerà un episodio della nuova serie antologica di Netflix ideata da Charlie Brooker Black Mirror nel quale compariranno Bryce Dallas Howard e Alice Eve. Creato e scritto da Brooker, lo show attinge dal disagio collettivo del mondo moderno e ogni episodio – scollegato dagli altri – è una storia di suspance che esplora temi della tecno-paranoia contemporanea. La serie, che ha debuttato in Inghilterra su Channel 4 nel 2011 e andata in onda per due stagioni, ha ricevuto un Emmy, un Peabody Award, un Rose D’Or ed è stata nominata al BAFTA.

bryce dallasLa partecipazione al progetto rappresenta una scelta creativa piuttosto interessante per Wright dopo un progetto ad alto budget come Pan, diretto per la Warner Bros. Il regista, emerso come uno dei talenti più promettenti del Regno Unito, grazie a lavori del calibro di Orgoglio e pregiudizio ed Espiazione, dovrebbe trovarsi a suo agio nel humor nero che permea tutto l’universo di Black mirror.

Netflix ha annunciato l’anno scorso di aver ordinato 12 nuovi episodi dell’acclamata serie dalla House of Tomorrow di Brooker. Brooker e Annabel Jones, che sono stati produttori esecutivi dei primi sette episodi della serie, continueranno a esserlo anche nella versione made in USA, e saranno anche showrunner, come annunciato dall’autore inglese.

Alice Eve

Bryce Dallas Howard nel 2015 è stata protagonista di una delle hit più impreviste dell’anno, ovvero Jurassic World, e ha in arrivo Gold di Stephen Gaghan accanto a Matthew McConaughey ed Edgar Ramirez, nonché Pete’s Dragon della Disney. Oltre alla partecipazione al seguito dei Jurassic World, dovrebbe inoltre iniziare a sviluppare il proprio debutto alla regia con The Originals.

Per quanto riguarda Alice Eve invece, la vedremo presto in Misconduct della Lionsgate al fianco di Josh Duhamel, Al Pacino e Sir Anthony Hopkins. Ha pronto anche Criminal della Millennium Films, dove è protagonista insieme a Ryan Reynolds, Kevin Costner e Gal Gadot. Per finire, è nelle fasi di produzione di Please Stand By, dove condividerà il set con Dakota Fanning e Toni Collette, interpretando la sorella maggiore della prima in una storia sull’autismo.

Articoli correlati

Inserisci un commento