29 luglio 2016

Black Mirror: ecco di cosa parleranno i 12 episodi della stagione 3 di Netflix

Tra gli special guest troveremo il regista Dan Trachtenberg e Bryce Dallas Howard

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
29 luglio 2016
BLACK-MIRROR-NETFLIX

Chiunque abbia visto Black Mirror di Charlie Brooker sa bene ce si tratta di una serie unica, piena di domande penetranti e profonde sulla natura dell’umanità e sul nostro rapporto con la tecnologia, senza contare i livello altissimo di recitazione, scrittura e regia. Lo show è stato ora raccolto da Netflix, che ne ha realizzato una nuova stagione di 12 episodi, e ora abbiamo imparato molto di più su cosa aspettarsi, grazie ad un pannello al Television Critics Association press tour.

black-mirror-netflixOra giunge notizia che la stagione 3 sarà effettivamente divisa a metà, con 6 episodi che verranno resi disponibili dal prossimo 21 ottobre, e i rimanenti in arrivo il prossimo anno. Inoltre, per coloro che pensavano che gli episodi precedenti dello show fossero stati un po’ troppo deprimenti, le persone che stanno dietro al progetto – ovvero il creatore Brooker e il produttore esecutivo Annabel Jones – dicono che sarà presente una “varietà di tono” questa volta e non una “festa del nero.” Nello specifico, la Jones ha detto: “Credo che in questi primi 6 ci sono alcune storie che sono forse molto più giocose. Impegnative, ma divertenti o sarcastiche.” Un cambiamento che forse qualcuno non apprezzerà però.

Le storie includono: un procedurale, una storia d’amore, un thriller, un “horror chiassoso” e una storia militare. “Non sono storie di vendetta”, ha aggiunto la Jones. “Credo che stiamo cercando di drammatizzare alcune preoccupazioni molto contemporanee. Nel nostro clima attuale e con il progresso tecnologico degli ultimi decenni, ci troviamo in qualche modo in un luogo sospeso che sembra molto nuovo e alieno, e stiamo evolvendo come specie, e non sappiamo bene ancora quante o quali siano le ramificazioni. Quindi molte delle storie parlano proprio di questo, un disagio generale che non abbiamo ancora esplorato o col quale non siamo venuti ancora a patti”.

black mirrorConoscevamo inoltre già alcuni dei grandi nomi che parteciperanno alla nuova stagione, tra cui il regista Dan Trachtenberg (10 Cloverfield Lane), ma adesso abbiamo una lista dei titoli degli episodi e qualche dettaglio in più su quello che vedremo:

San Junipero“: Gugu Mbatha-Raw e Mackenzie Davis sono le protagoniste di un episodio anni ’80 per la regia di Owen Harris.

Wyatt Russell e Hannah John-Kamen sono gli attori di “Playtest“, l’episodio diretto da Trachtenberg.

In “Nosedive” troveremo invece Bryce Dallas Howard, Alice Eve e James Norton in un episodio sull’ansia sociale diretto da Joe Wright (Orgoglio e pregiudizio, Espiazione). Rashida Jones e Mike Schur (Parks and Recreation) sono co-autori di “Nosedive” in quanto grandi fan dello show. Brooker parla dell’episodio come di “un sguardo sull’identità nell’era dei social media. E’ un po’ come un allegro incubo a pastelli, quella storia”. Ha poi aggiunto che “la tecnologia non è mai il Male in questa serie. Si tratta in sostanza sempre di debolezze e fallimenti umani, che la tecnologia ha contribuito a facilitare “.

Auguriamoci solo che Brooker non abbia edulcorato troppo quelli che erano i tratti distintivi di Black Mirror.

Articolo
Titolo
Black Mirror: ecco di cosa parleranno i 12 episodi della stagione 3 di Netflix
Descrizione
Tra gli special guest troveremo il regista Dan Trachtenberg e Bryce Dallas Howard
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento