17 agosto 2016

Channel Zero: c’è il titolo della stagione 2. Amy Forsyth protagonista

A un mese dal debutto dei primi episodi, SyFy guarda già al futuro della sua serie antologica

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
17 agosto 2016
amy-forsyth-in-a-christmas-horror-story

Channel Zero, la prossima serie TV di SyFy basta su un creepypasta, ha già annunciato i suoi piani per la seconda stagione, un mese prima della premiere della prima. Sarà intitolata Channel Zero: The No-End House e verrà trasmessa nel 2017. Lo scrittore e showrunner Nick Antosca e il produttore esecutivo Max Landis saranno di ritorno, e hanno già annunciato che Amy Forsyth sarà tra i protagonisti del nuovo ciclo di episodi. dello show antologico

L’attrice ha in precedenza partecipato a A Christmas Horror Story, in The Lizzie Borden Chronicles e in Torment, quindi non è del tutto estranea al genere.

Channel Zero Candle CoveNo-End House racconta la storia di:

una giovane donna di nome Margot Sleator (Forsyth) che visita la No-End House, una bizzarra casa degli orrori che si compone di una serie di ambienti sempre più inquietanti. Quando torna a casa, Margot realizza che tutto è cambiato.

Se avete tempo (40 minuti), date un’occhiata ad un’incarnazione raccapricciante della storia di No-End House qui sotto!

I primi 6 episodi della stagione 1 di Channel Zero, intitolata Candle Cove, ruoteranno attorno a:

un uomo ossessionato dai ricordi di un misterioso programma televisivo per bambini degli anni ’80, e sui suoi crescenti sospetti di aver giocato un ruolo importante in una serie di terribili e mortali eventi della sua infanzia.

Tra i protagonisti della prima stagione – che debutterà il 27 settembre – troveremo Paul Schneider (Parks and Recreation), Fiona Shaw (Harry Potter), Shaun Benson (General Hospital), Natalie Brown (Come farsi lasciare in 10 giorni) e Luisa D’Oliveira (50/50).

Articolo
Titolo
Channel Zero: c'è il titolo della stagione 2. Amy Forsyth protagonista
Descrizione
A un mese dal debutto dei primi episodi, SyFy guarda già al futuro della sua serie antologica
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento