23 dicembre 2015

Charlize Theron e David Fincher a caccia di serial killer in Mindhunter

Il regista torna a collaborare con Netflix dopo il successo di House of Cards

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
23 dicembre 2015
david-fincher-charlize-theron-mindhunter

Il produttore esecutivo e regista di House of Cards David Fincher ha deciso di allargare la sua collaborazione con Netflix con una seconda serie drammatica, Mindhunter. Come House of Cards, che Fincher ha sviluppato assieme  Kevin Spacey, il regista di L’amore bugiardo – Gone Girl e The Social Network collaborerà su Mindhunter con un vincitore del premio Oscar, Charlize Theron. E sempre come già avvenuto per House of Cards, per il nuovo show Fincher avrebbe reclutato un commediografo/sceneggiatore, Brit Joe Penhall (Sunny Afternoon).

mind hunterFincher e la Theron saranno i produttori esecutivi della serie, che si basa sul libro del 1996 Mind Hunter: Inside the FBI’s Elite Serial Crime Unit, scritto dall’ex agente speciale John Douglas e Mark Olshaker. Per anni, Douglas ha perseguito alcuni tra i più noti serial killer e stupratori, sviluppando tecniche per schedarne i comportamenti per catturarli. Il libro ci porta dietro le quinte di alcuni dei suoi casi di più alto profilo, tra cui l’uomo che cacciava le prostitute in Alaska, l’assassino di bambini di Atlanta e il Green River Killer di Seattle. Per affinare i suoi metodi di profiler, Douglas ha interrogato e ha studiato una certa inclinazione nei serial killer. Diversi personaggi dei libri e della TV si basano in parte su di lui , tra cui Jack Crawford di Il silenzio degli innocenti di Thomas Harris, Will Graham di Hannibal e Jason Gideon di Criminal Minds.

Fincher, che dovrebbe anche dirigere la serie, ha affrontato il tema degli assassini seriali e delle indagini per catturarli in due suoi film, Se7en e Zodiac.

Il progetto della serie TV Mindhunter è nell’aria da un po’ di tempo. Già sei anni fa infatti, era stato preso in considerazione dalla HBO con Fincher e la Theron nelle vesti di produttori esecutivi e Scott Buck, che ha lavorato come produttore esecutivo/showrunner nelle ultime quattro stagioni di Dexter della Showtime, era stato scelto per scrivere la sceneggiatura. Non dovrebbe però essere invece coinvolto nella nuova incarnazione di Netflix del progetto (anche se presto inizierà a lavorare su Iron Fist).

Fincher ha recentemente lavorato su due serie della HBO, Video Synchronicity e Utopia, delle quali era stata ordinata la produzione, ma che successivamente sono state messa in stand by a tempo indeterminato. La Theron è stata invece protagonista quest’anno dell’acclamato Mad Max: Fury Road.

Articoli correlati

Inserisci un commento