17 marzo 2016

Emily Browning nella serie TV American Gods

L’attrice australiana raggiunge nel cast i già annunciati Ian McShane e Ricky Whittle

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
17 marzo 2016
emily browning

American Gods, l’attesa serie di Starz basata sull’omonimo romanzo scritto da Neil Gaiman, sta radunando un cast degno del Monte Olimpo. Dopo Ian McShane e Ricky Whittle, che interpreteranno rispettivamente il Signor Mercoledì e Shadow Moon, ora anche Emily Browning è stata scritturata per il ruolo di Laura Moon, la moglie di Shadow.

La ventisettenne attrice australiana si è fatta conoscere al grande pubblico come Violet Baudelaire nel 2004 con Lemony Snicket – Una serie di sfortunati eventi, per poi apparire in Sucker Punch, The Uninvited e Pompei. Da qualche settimana è nei cinema con Legend, al fianco di un doppio Tom Hardy. Ora sarà senza dubbio interessante vederla ogni settimana invece che una volta ogni paio d’anni.

American_GodsInterpellato sulla notizia, Neil Gaiman ha dichiarato:

Sono rimasto affascinato da Emily Browning fina da Una serie di sfortunati eventi. Ha una sfida davanti a lei: Laura è un personaggio complicato, e la Laura che apparirà sul grande schermo è ancora più complicata e pericolosa di quella sulla pagina. Si divertirà moltissimo a dar vita a Laura.

American Gods è stato tradotto in oltre 30 lingue e guadagnato numerosi riconoscimenti, tra cui i premi Hugo, Nebula e Bram Stoker come Miglior romanzo. La trama è intrecciata su una faida tra divinità vecchi e nuovi: gli dei tradizionali della mitologia di tutto il mondo che stanno costantemente perdendo fedeli a scapito di un pantheon di dei parvenu che riflettono il moderno amore della società verso i soldi, la tecnologia, i media, le celebrità e la droga. Il protagonista, Shadow Moon, è un ex detenuto che diventa guardia del corpo e socio di viaggi di Mr. Wednesday, un truffatore ma in realtà uno degli dei più anziani, in una missione attraverso il paese per raccogliere le sue forze in preparazione della battaglia con le nuove divinità.

American Gods sarà supervisionato da Bryan Fuller (Hannibal) e dal co-sceneggiatore di Alien: Covenant Michael Green. David Slade (30 giorni di buio) sarà alla rega del pilot.

Articolo
Titolo
Emily Browning nella serie TV American Gods
Descrizione
L'attrice australiana raggiunge nel cast i già annunciati Ian McShane e Ricky Whittle
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento