15 giugno 2017

[esclusivo] Ivan Zuccon ci parla del progetto Herbert West Reanimator

Il regista emiliano torna sulle scene dopo una lunga assenza, ancora una volta sotto il segno dello scrittore H.P. Lovecraft

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
15 giugno 2017
Herbert West Reanimator zuccon

A cinque anni dall’uscita della sua ultima fatica horror, Wrath of the Crows,  Ivan Zuccon è pronto a ritornare sulle scene con Herbert West Reanimator, thriller psicologico che si ispira all’omonimo romanzo dello scrittore statunitense H.P. Lovecraft (pubblicato in Italia come Herbert West, rianimatore).

Come gli appassionati sapranno però, il regista emiliano ha una certa familiarità (ossessione?) con lo scrittore di Providence, visto che i suoi primi tre film – L’Altrove, Maelstrom – Il figlio dell’altrove e La casa sfuggita -si ispiravano ad altrettanti suoi racconti.

Herbert West Reanimator poster zuccon (6)HWR racconta il dolore di un padre e della sua disperata ricerca, alternando attimi deliranti e momenti armoniosi in un crescendo che non dà scampo. La vicenda, ambientata ai giorni nostri, è un avvicendarsi di piani temporali che danno sfogo a comportamenti apparentemente irrazionali sospesi tra logico e illogico, lecito ed immorale.

Il cast della prima stagione vanta nomi noti del panorama indipendente italiano e non solo. Troviamo infatti Emanuele Cerman (In nomine Satan) nel ruolo di Herbert West, la giovane Valentina Bivona veste i panni della piccola Eleanor West, mentre Rita Rusciano è la sua versione adulta. Alessio Cherubini è Herbert West Junior, Sofia Pauly è l’amica del cuore di Eleanor, infine Nika Urban e Valentina Framarin interpretano vittime e cavie.

La prima stagione di Herbert West Reanimator è destinata esclusivamente alla rete e sarà visibile entro la fine dell’estate su tutti i canali web, on-line e in streaming gratuitamente.

Abbiamo fatto due chiacchiere con Zuccon, che ci ha detto di più sull’ambizioso progetto e sul rapporto col film di Stuart Gordon del 1985:

Cos’è di preciso Herbert West Reanimator? Una serie? Un film TV o un film ‘tradizionale’? Oppure tutte e tre le cose?

HWR è tutte e tre le cose. Si tratta di un progetto modulare. L’intento è quello di partire con una serie per la rete per poi approdare ai network televisivi e infine in sala.

Quando e come nasce il progetto? Come mai la volontà di renderlo accessibile a tutti gratuitamente?

Il progetto nasce esattamente un anno fa e rispecchia la necessità di appropriarsi di una indipendenza totale rispetto all’opera e alla sua destinazione. I canali tradizionali, sia produttive che distributivi, ci hanno esasperato a tal punto da spingerci in questa direzione: controllo totale e massima libertà espressiva. Era quindi logico partire dalla rete e rendere il nostro lavoro accessibile a tutti gratuitamente. HWR è un film a episodi pensato (per ora) per la rete ed è un grido di rinascita e libertà.

herbert west zucconI diritti sul libro sono liberi giusto?

Il racconto di Lovecraft è di dominio pubblico e, così come è accaduto con i miei altri adattamenti (La Casa Sfuggita e Colour From the Dark), non ci sono stati problemi di diritti.

Sei pronto ai paragoni col film di Stuart Gordon?

Il confronto con Gordon non mi preoccupa. Si tratta di progetti totalmente differenti. I toni da commedia presenti nel suo film sono assenti nel mio racconto. Cerco di mantenere viva l’atmosfera di angoscia costante presente nel libro di Lovecraft, raccontando un West molto più tormentato. Le prime tre puntate sono una sorta di prequel rispetto a ciò che troviamo nel libro, poi, dal quarto episodio in poi, ci allineiamo al testo originale ma sempre con molta libertà …

Quando e quali sono i canali su cui si potrà vedere?

La puntata pilota sarà disponibile a settembre su tutti i principali social e piattaforme web come Facebook, Twitter, Youtube, Instagram ecc. A seguire, con cadenza settimanale, arriveranno le altre puntate.

Nella gallery qui sotto potete intanto trovare alcune fotografie di scena e i primi teaser poster:

Articolo
Titolo
[esclusivo] Ivan Zuccon ci parla del progetto Herbert West Reanimator
Descrizione
Il regista emiliano torna sulle scene dopo una lunga assenza, ancora una volta sotto il segno dello scrittore H.P. Lovecraft
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Gallery

Articoli correlati

Inserisci un commento