13 febbraio 2016

Fox ordina il pilot di Arma Letale con Damon Wayans protagonista

Alla regia dell’adattamento per il piccolo schermo è stato chiamato McG

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
13 febbraio 2016
arma letale

Dopo lunghe trattative, Fox e Warner Bros. TV hanno chiuso un accordo per realizzare il pilot di Arma letale (Lethal Weapon), una serie basata sulla nota serie di pellicole d’azione con Mel Gibson e Danny Glover nei panni dei poliziotti di Los Angeles Martin Riggs e Roger Murtaugh. Damon Wayans Sr. (Tutto in famiglia) ha ottenuto il ruolo di Murtaugh nel remake (non si sa ancora nulla invece di chi impersonerà Riggs), mentre McG (3 Days to Kill) si occuperà della regia.

Scritto dal produttore esecutivo di Chuck e creatore di Forever Matt Miller, Arma letale, così come la serie Rush Hour per la CBS, riprenderà le vicende dei personaggi centrali dei film.

Damon WayansLa serie era incentrata sul Sergente della Omicidi Murtaugh (Glover), che poco dopo aver festeggiato il suo 50° compleanno viene messo in coppia con il Sergente della Narcotici Riggs (Gibson), imprevedibile e con tenenze suicide ex soldato delle Forze Speciali, che è stato riassegnato alla Omicidi dopo un episodio psicotico sul posto di lavoro, mentre cercava di fare i conti con il dolore emerso alla morte della moglie.

Nella serie, quando il poliziotto texano ed ex Navy SEAL Riggs perde la moglie e il figlio, si trasferisce a Los Angeles per iniziare da capo. Là viene assegnato come partner al detective del LAPD Murtaugh (Wayans), il quale, avendo recentemente subito un piccolo attacco di cuore, deve evitare qualsiasi tipo di stress.

Sul progetto, Miller si è ricongiunto con il produttore di Forever Dan Lin, la cui Lin Pictures sta producendo il progetto insieme a WBTV e alla Good Session Prods di Miller. Anche Miller e McG tornano a lavorare insieme sopo Chuck, di cui il regista ha diretto l’episodio pilota. Miller, McG, Lin e Jennifer Gwartz saranno anche produttori esecutivi.

Il primo Arma Letale, del 1987, che è stato scritto da Shane Black e diretto da Richard Donner, fu un grande successo al botteghino, incassando 120 milioni di dollari con un budget di soli 12 milioni, capace di generare tre sequel e contribuendo a stabilire i canoni del cosiddetto genere ‘buddy cop‘, influenzando i successivi Rush Hour e Bad Boys.

Questo è solo l’ultimo di una serie di remake di film di grande successo cha ha avuto luce verde per uno sviluppo televisivo, unendosi a Training Day di CBS, Taken della NBC e Frequency di CW.

Per Wayans Sr., che ha ottenuto la parte circa un mese fa, lo show segna un ritorno alla recitazione dopo una pausa di cinque anni.

Articoli correlati

Inserisci un commento