11 ottobre 2015

Un’altra opera di George R.R. Martin potrebbe arrivare presto sul piccolo schermo

L’autore del Trono di Spade si prepara all’adattamento di Skin Trade per Filmax

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
11 ottobre 2015
George-RR-Martin

Il nume tutelare della letteratura fantasy George R.R. Martin, dopo il successo di Il Trono di Spade, è stato contattato dalla Cinemax (cui fa capo guarda caso la HBO) per opzionare i diritti del suo romanzo del 1989 Skin Trade, come lui stesso ha annunciato dal suo blog sabato scorso. Il volume, di cui viene narrata la storia nel post, nato come parte dell’antologia horror Dark Vision (Volume 5), a cui avevano preso parte anche Dan Simmons e Stephen King, vinse il World Fantasy Award e fu in seguito ristampato più volte.

Lo stesso barbuto scrittore ha dichiarato, riferendosi ai protagonisti del proprio libro: “Ho sempre pensato che ci fosse una serie televisiva (o anche un lungometraggio) nel destino di Willie Flambeaux e Randi Wade. Quelli di voi che conoscono la vicenda legata a Doorways, lo sfortunato episodio pilota della ABC dei primi anni ’90, potrebbero forse anche ricordare che nel 1991 stavo in realtà cercando di endere Skin Trade, quando sono partito per Los Angeles per un giro di incontri strategici. Quindi siamo in ritardo di qualche decennio.”

Per la scrittura del pilota e la produzione dello show è stata scelta Kalinda Vazquez, che annovera importanti esperienze in Prison Break e Once Upon a Time. Stando alle sue stesse parole, Martin avrebbe voluto occuparsi del primo episodio, ma il contratto che lo vincola alla scrittura del prossimo libro della saga del Trono di Spade gli ha tolto questa soddisfazione.

Articoli correlati

Inserisci un commento