The Movie Db/10
The Movie Db/10
6 giugno 2017

Gli Stati Uniti non si fermano, Cowboy Bebop diventa una serie TV live-action

Chris Yost si occuperà della sceneggiatura

6 giugno 2017

See you in USA, space cowboy …

Dopo l’arrivo pochi mesi fa di Ghost in The Shell al cinema e l’arrivo imminente di Death Note per il piccolo schermo (via Netflix), arriva oggi l’annuncio che anche la nota serie anime Cowboy Bebop sta per essere adattata in una serie televisiva live-action. I Tomorrow Studios (Aquarius, Good Behaviour) stanno infatti sviluppando lo show attraverso una nuova partnership con gli ITV Studios.

Lo sceneggiatore Chris Yost, nel cui CV figurano Thor: The Dark World e il prossimo Thor: Ragnarok, è pronto a pensare alla trasposizione. Yost non è nuovo alla TV, avendo lavorato in innumerevoli serie animate, tra cui Teenage Mutant Ninja Turtles, Wolverine and the X-Men, Iron Man: Armored Adventures e The Avengers: Earth’s Mightiest Heroes.

cowboy bebop posterTra i produttori esecutivi figureranno la Sunset Inc., Midnight Radio, Marty Adelstein, Becky Clements e Matthew Weinberg.

Cowboy Bebop è una serie animata di fantascienza diretta dal giapponese Shin’ichirō Watanabe che ha debuttato nel 1998 (in Italia nel 1999) e racconta la storia dell’equipaggio della Bebop, cacciatori di taglie intergalattici solitari che uniscono le forze per individuare i fuggiaschi e trasformarli in denaro sonante. I membri della ciurma sono Spike Spiegel, un antieroe la cui facciata spensierata nasconde un passato oscuro e funesto; il pilota Jet, un burbero gigante disilluso che non vede l’ora di raccogliere la prossima taglia per poter mettere qualcosa in pancia ed effettuare le riparazioni necessarie alla sua astronave e Faye Valentine, una femme fatale, capace di spezzare i cuori e separare gli stolti dai loro soldi col suo fascino. Ambientata in giro per la galassia nell’anno 2071, nelle loro peregrinazioni i tre si imbatteranno, tra i molti, nella bizzarra e giovanissima hacker Ed e in un Welsh Corgi chiamato Ein dall’intelligenza fuori dal comune.

Adelstein ha dichiarato: “La versione animata ha risuonato a lungo col pubblico di tutto il mondo. Con la continua e sempre crescente popolarità dell’anime, crediamo che una versione live action avrà un impatto incredibile oggi“.

Cowboy Bebop è andata in onda per 26 episodi, più uno speciale, cui nel 2001 è seguito un film ufficiale (Knockin’ on Heaven’s Door), che avrebbe dovuto rappresentare una sorta di seguito, invocato a gran voce dai fan. Per anni si è vociferato di un lungometraggio live-action di Cowboy Bebop, che avrebbe visto tra i protagonisti addirittura Keanu Reeves, ma – come evidente – non se ne è mai fatto nulla. Chissà che l’attore non venga riciclato per questa serie ora … A dirla tutta, quando venne programmata nel 2002, la serie Firefly di Joss Whedon aveva offerto un’idea piuttosto entusiasmante di come avrebbe potuto essere una versione con attori veri dell’anime. Speriamo prendano quanto di buon visto allora.

Articolo
Gli Stati Uniti non si fermano, Cowboy Bebop diventa una serie TV live-action
Titolo
Gli Stati Uniti non si fermano, Cowboy Bebop diventa una serie TV live-action
Descrizione
Chris Yost si occuperà della sceneggiatura
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher
CAST

Inserisci un commento