2 dicembre 2015

Il drama Brief Encounters racconterà la nascita della catena sexy ‘Ann Summers’

ITV ci farà conoscere il gruppo di improbabili imprenditrici che sdoganarono i sex toys nella perbenista Inghilterra degli anni 80

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
2 dicembre 2015
ann-summers-office

ITV ha commissionato il drama in sei parti Brief Encounters, le cui riprese inizieranno a febbraio. La storia, ambientata negli anno ’80, è incentrata su un gruppo di improbabili imprenditrici, che diedero vita alla Ann Summers, una catena britannica di negozi di lingerie e sex toys.  Il gruppo, solo femminile, passò alla storia per aver sdoganato una serie di prodotti prima considerati tabù e per aver dato vita a un franchise ancor oggi prolifico in tutta l’Inghilterra. La storia è basata in parte su alcuni capitoli di Good Vibrations, il libro di memorie della CEO di Ann Summers Jacqueline Gold.

La miniserie – i cui casting sono ancora in corso – è stata ideata e scritta da Fay Rusling e Oriane Messina (Green Wing, Me & Mrs Jones) ed è prodotta dalla CPL Productions.

Questa la sinossi:

La storia è incentrata sulle quattro donne, Steph, Pauline, Nita e Dawn, che decidono di mettere in piedi la suddetta attività, vendendo lingerie esotica, creando così parecchio dissenso – e a volte qualche apprezzamento – tra i loro cari. Steph è una ragazza incredibilmente timida, che passa inosservata, sinché Ann Summers entra nella sua vita, destando in lei un’ambizione che non sapeva nemmeno di possedere. Dalla sua Steph, sposata e con un figlio piccolo, vorrebbe essere qualcosa di più che una semplice casalinga. Il suo incontro con Nita nel cortile della scuola la proietterà in una sequenza di eventi che cambierà le loro vite. Quest’ultima, madre di quattro bambini, è un mix di grinta e dolcezza, in continua lotta per stare dietro alla famiglia e al marito che, sebbene ami la propria famiglia, spesso ha problemi con la legge. La solare Pauline, la più grande del gruppo con i suoi cinquant’anni, si unisce accettando di dare una festa per Steph e salvarla dalla sua solitudine. Infine la giovaneDawn è intrappolata in una vita fatta di rinunce per badare al padre e ai fratelli, che da quando la madre è morta, la danno per scontata. Grazie alle altre donne, troverà un modo per emanciparsi dall’opprimente famiglia e realizzare i suoi sogni.

Inserisci un commento