19 gennaio 2016

Il Trono di Spade: Maisie Williams criptica sulla sorte di Jon Snow

L’interprete di Arya Stark ha detto la sua sulla sorte del fratellastro Kit Harington

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
19 gennaio 2016
maise arya

C’è molta curiosità da parte dei fan su come proseguirà Il Trono di Spade, ora che la sesta stagione si distaccherà per la prima volta dai libri di George R.R. Martin.

Dopo il season finale della stagione 5 si è speculato molto sulla presunta morte di Jon Snow (Kit Harington), divenuta il fulcro della campagna marketing di HBO in vista del ritorno della serie il 24 aprile. Pare però evidente che ‘il bastardo’ in qualche modo tornerà, vivo o morto o mutato… Arya-Stark jon snowLa collega e sorellastra di Harington, Maisie Williams, che interpreta Arya Stark, è stata piuttosto aperta a parlare della morte di Jon fin dal finale di stagione, arrivando addirittura a dire che “non c’è speranza” che sia sopravvissuto. (Se verrà riportato in vita da Melisandre è un altro discorso ovviamente).

L’altra sera la Williams, intervistata a riguardo sul red carpet dei London Film Critic’s Circle Awards, ha invece ammesso che il personaggio ritornerà nello show, ma forse in uno stato differente da quello che tutti si aspettano:

“Mi sento così cattiva perché parlo con le persone e tutte mi chiedono ‘Jon Snow, tornerà?’ ed è davvero straziante perché le persone pensano ‘sì, ma tanto torna no?’ E’ un grande colpo di scena, ma non posso dire che sarà vivo.”

Non può dire che sarà vivo? Nel senso che non è autorizzata a dirlo o che, in caso, rovinerebbe la sorpresa? O forse intende che non sarà vivo nella prima sequenza della premiere, ma verrà riportato in vita in seguito? La dichiarazione può essere letta in molti modi, ma avremo la risposta solo il 24 aprile.

Articoli correlati

Inserisci un commento