19 gennaio 2016

Judd Apatow conferma che la reunion di Freaks and Geeks “potrebbe avvenire”

L’autore si è però mostrato molto interessato a riportare in vita anche un altro suo show, di cui ha girato solo il pilot nel 2001

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
19 gennaio 2016
Freaks and Geeks

Judd Apatow (Un disastro di ragazza) durante le interviste per la presentazione della sua ultima produzione, Love, realizzata per Netflix, non ha escluso la possibile reunion del cast di Freaks and Geeks, anche se la prospettiva sembra molto, molto improbabile.

Senza dubbio ispirato da simili revival di Netflix per Le amiche di mamma, Wet Hot American Summer e Una mamma per amica, un giornalista ha chiesto ad Apatow se ci fosse qualche suo vecchio progetto che avrebbe intenzione rivisitare.

Judd-Apatow“Tutti quei personaggi sono morti in una prigione di massima sicurezza”, ha scherzato a proposito di Freaks and Geeks, la dramedy della NBC su un gruppo di adolescenti ambientata agli inizi degli anni ’80 che è durata solo una stagione (nell 1999-2000). Non si sa mai, potrebbe accadere. Quest’anno non succederà. Staremo a vedere. Penso che James Franco abbia già fatto una reunion di Freaks and Geeks.”

Freaks and Geeks ha dimostrato di essere stata un’incubatrice quasi impareggiabile di nuovi talenti. Oltre a contare su Apatow come produttore esecutivo e su Paul Feig come creatore, il cast comprendeva – tra i molti – gli allora sconosciuti Franco, Linda Cardellini, John Francis Daley, Jason Segel, Seth Rogen, Martin Starr e Busy Philipps.

C’è però un altro progetto ormai concluso a cui Apatow è sembrato più interessato. “Ho realizzato un pilot nel 2001 chiamato North Hollywood per la ABC,” ha detto. “Volevano creare una commedia innovativa e tagliente, perché Curb Your Enthusiasm era popolare in quel momento. Tra gli interpreti c’erano Jason Segel, Kevin Hart, Amy Poehler e January Jones. Penso che nessuna serie sia mai stata scartata così in fretta. Vorrei riprovarci, basta vedere quanto verrebbe a costare [per poter contare sugli stessi attori] “.

Articoli correlati

Inserisci un commento