16 dicembre 2015

Mackenzie Davis e Gugu Mbatha-Raw protagoniste di un episodio di Black Mirror

Il creatore Charlie Brooker e il regista Owen Harris al lavoro sulla nuova stagione made in USA

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
16 dicembre 2015
black mirror

La cinica e geniale serie britannica Black Mirror dipanava tra il fanta-polico, il mediatico e il paradossale le possibili Gugu-Mbatha-Raw-Hair-Makeupderive delle democrazie occidentali. I diversi episodi, che strutturavano ciascuno una storia a sé stante, riuscivano a ipotizzare in maniera decisamente acuta possibili scenari distopici futuri, appassionando critica e pubblico.

È stata dunque una lieta nuova quando Netflix ha annunciato una terza stagione americana che replicherà la medesima struttura antologica, ma sarà costituita non più dei consueti 3, ma di 12 episodi. Secondo The Wrap le riprese sono già in corso e sono coordinate dal creatore della serie originale inglese e da uno dei produttori, ovvero Charlie Brooker e Annabel Jones – il che fa ben mackenzie-davis-halt-and-catch-fire-panel-tca-press-tour-in-pasadena_1sperare sulla qualità finale. Non solo, ha preso parte al progetto anche uno dei registi, Owen Harris, che aveva diretto precedentemente l’episodio con Domhnall Gleeson e Hayley Atwell Be Right Back e che ora ne sta girando uno con protagoniste Mackenzie Davis (Sopravvissuto – The Martian) e Gugu Mbatha-Raw (La ragazza del dipinto).

Se dunque il team e il cast di Black Mirror, made in USA, promettono certo bene, non ci resta che attendere le prime immagini e i teaser per far salire ancora di più l’acquolina.

Articoli correlati

Inserisci un commento