23 agosto 2016

Narcos 2: Pablo Escobar ha le ore contate nel nuovo trailer della serie di Netflix

Il boss della droga interpretato da Wagner Moura andrà molto probabilmente incontro al suo destino nel corso dei 10 nuovi episodi

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
23 agosto 2016
narcos 2 pablo

Manca sempre meno al debutto della seconda stagione di Narcos – che sarà disponibile dal prossimo 2 settembre. Intanto Netflix ha svelato un nuovo poster e il nuovo trailer dell’attesissimo show, la cui stagione 2 sarà composta ancora una volta da 10 episodi.

narcos 2 locandinaNarcos racconta la storia vera della dilagante diffusione della cocaina tra Stati Uniti ed Europa negli ultimi anni ’80 e i continui sforzi delle forze dell’ordine per sconfiggere il fenomeno del narcotraffico. La serie racconta nel dettaglio i conflitti di varie forze – legali, politiche, militari e civili – che si scontrano nel tentativo di controllare il mercato della cocaina, una delle merci di maggiore valore di tutti i tempi.

Come potete vedere, sia la locandina che il trailer puntano l’accento sulla morte del trafficante colombiano e Netflix non ha fatto segreto circa la morte di Escobar nel corso della seconda stagione dello show. Di fatto il boss della droga – accerchiato da moltissimi nemici (come si vede bene dal filmato) – morì durante la guerra contro i narcos colombiani. Le informazioni storiche dicono che perì per mano del colonnello Hugo Martinez e dei suoi uomini dopo una sparatoria nel corso del Search Bloc il 2 dicembre 1993.

Wagner Moura riprenderà il suo ruolo di Escobar, mentre Boyd Holbrook (Gone Girl) e Pedro Pascal (Il Trono di Spade) torneranno a vestire i panni degli agenti della DEA Steve Murphy e Javier Peña.

Articolo
Titolo
Narcos 2: nel nuovo trailer si cerca il fuggitivo Pablo Escobar
Descrizione
Il boss della droga interpretato da Wagner Moura andrà molto probabilmente incontro al suo destino nel corso dei 10 nuovi episodi
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento