6 luglio 2016

Narcos: il fratello di Pablo Escobar vuole vedere in anteprima la stagione 2

Roberto ha inoltrato formale richiesta a Netflix per appurare l’accuratezza di quello che verrà raccontato nei nuovi episodi

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
6 luglio 2016
Narcos

Nel 2015 abbiamo potuto apprezzare grazie a Netflix la prima stagione di Narcos, serie che racconta l’ascesa al potere del famigerato boss del narcotraffico Pablo Escobar (Wagner Moura), divenuto uno dei più ricchi criminali internazionali della storia attraverso grazie alla produzione e alla distribuzione di cocaina. Nel ripercorrere la vita del super criminale, abbiamo incontrato altri celebri signori della droga, personaggi politici conniventi e non, e soprattutto due dei suoi più convinti antagonisti: due agenti della DEA – Steve Murphy (Boyd Holbrook) e Javier Peña (Pedro Pascal), inviati in Colombia dagli Stati Uniti in missione prima per catturare, poi per uccidere, il re della droga sudamericano.

narcos wagner netflixIl crime thriller, creato e prodotto da Chris Brancato (Hannibal), Carlo Bernard (Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo) e Doug Miro (L’apprendista stregone), è stato rinnovato visto il successo da Netflix, ma con un piccolo incidente di percorso. Roberto, il fratello di Pablo Escobar, ha chiesto di visionare gli episodi della nuova stagione prima che questi vengano resi disponibili per il pubblico.

L’uomo infatti avrebbe presentato quella che ha dichiarato essere una “amichevole richiesta formale” per vedere lo show e in una dichiarazione rilasciata dalla Escobar Inc. ha spiegato:

E’ la raffigurazione della mia vita, della mia famiglia e di mio fratello. Credo che nessun altro al mondo, in vita, possa determinarne la validità dei materiali eccetto me.

Roberto ha infatti registrato i diritti sul nome del celebre fratello narcotrafficante, nonché quelli della famiglia, attraverso la Escobar Inc. appunto nel 2015, lo stesso anno in cui ha debuttato Narcos. Non avendo ottenuto risposta dal colosso dello streaming, il CEO della società Olof Gustafsson K. ha detto:

roberto escobarPenso che sia importante che realizzino il desiderio di Roberto Escobar di poter visionare la serie che stanno per mettere in onda, assicurando alla famiglia e agli spettatori un ritratto preciso di Pablo e Roberto.

Nonostante all’inizio di ogni episodio sia apertamente dichiarato che gli eventi sono stati modificati al fine di rendere più televisiva la storia, Narcos è teso a presentare fatti e dettagli precisi. Inoltre, alla finzione scenica alterna reali filmati dell’epoca desunti dai notiziari e altrove (come la vera foto segnaletica di Pablo Escobar).

Ancora sconosciuto è il ruolo che sul piccolo schermo avrà dunque Roberto Escobar, non ancora comparso in nessun episodio, ma che è plausibile verrà mostrato presto, essendo stato il commercialista del cartello di Medellín e (ad un certo punto) il capo dei suoi sicari.

Per appurare la questione dovremo in ogni caso attendere la seconda stagione di Narcos, disponibile dal 2 settembre.

Articolo
Titolo
Narcos: il fratello di Pablo Escobar vuole vedere in anteprima la stagione 2
Descrizione
Roberto ha inoltrato formale richiesta a Netflix per appurare l'accuratezza di quello che verrà raccontato nei nuovi episodi
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento