7 gennaio 2016

Svelati i piani per la stagione 2 di American Crime Story

Anche se la prima stagione deve ancora debuttare, Ryan Murphy ha anticipato su cosa sarà incentrata la seconda

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
7 gennaio 2016
ryan-murphy-crime

The People v. O.J. Simpson: American Crime Story non è ancora andata in onda che già i produttori della serie antologica di FX hanno deciso di cosa parlerà la seconda stagione.

Nella fasi iniziali, i tre autori Ryan Murphy, Nina Jacobson e Brad Simpson hanno deciso di ampliare la definizione di “American crime”, scegliendo di non concentrarsi sul ‘caso della settimana’, ma piuttosto seguire altri momenti spartiacque nella cultura americana sullo stile di quello di Simpson. “Quelli in cui ci sono dei momenti ‘prima’ e ‘dopo’, che cambiano il nostro modo di guardare al soggetto interessato”, ha detto Jacobson, che ha poi aggiunto: “C’è molta offerta di crimini reali in TV, ma [si tratta del] grado con cui alcuni di questi si ergono sopra gli altri”.

A tal proposito, l’Hollywood Reporter rivela che la seconda stagione sarà incentrata sull’uragano Katrina e le sue devastanti conseguenze (argomento peraltro già affrontato nella strepitosa – e purtroppo inedita – serie Tremé della HBO). Il piano, secondo Murphy, è quello di seguire un gruppo di sei/otto persone, nel tentativo di esaminare tutte le parti della tragedia, dal Superdome, all’ospedale, a quelli che furono messi sugli autobus e fatti scendere con i bambini costretti indossare sacchetti dei rifiuti per più giorni.

katrinaVoglio che questo show sia socialmente consapevole, un esame socialmente consapevole dei diversi tipi di crimini presenti in tutto il mondo,” ha detto. “E a mio parere, Katrina è stato un fottuto crimine contro moltissime persone che non hanno avuto una voce e abbiamo intenzione di trattarlo come un crimine. Questo è ciò che vuole essere questo show”.

Bisogna ricordare che la seconda stagione non ha ancora ricevuto un via libera formale, ma sembra inevitabile, visto l’investimento e il pedigree. La prima stagione, che debutterà il 2 febbraio, sarà composta da un cast stellare con Cuba Gooding Jr. (Simpson), John Travolta (Robert Shapiro), Courtney B. Vance (Johnnie Cochran), David Schwimmer (Robert Kardashian) e Sarah Paulson ( Marcia Clark).

FX Productions è ancora in trattative per il materiale base su Katrina, ma i produttori sperano di iniziare la produzione in autunno e avrebbero già iniziato a parlare con gli sceneggiatori.

Articoli correlati

Inserisci un commento